lunedì 19 Aprile 2021

RIVAROLO – Incontro con Fassino; Pianasso attacca Avetta (CON VIDEO)

RIVAROLO – I Sindaci della zona omogenea n.8 Canavese Occidentale (che adesso conta 46 comuni, poiché si è aggiunto Vialfrè), sono usciti dall’incontro con il Sindaco e il vice Sindaco della Città Metropolitana, Piero Fassino e Alberto Avetta, con un po’ di amaro in bocca.

Il motivo? Nessuna risposta concreta. Dopo l’introduzione di Fassino su come si è arrivati alla costituzione della Città Metropolitana, il Sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno gli ha consegnato un documento contenente le proposte di modifica alla bozza dello Statuto, che però non sono state discusse durante la serata, come ci si aspettava. Fassino ha ribadito che fino al 5 marzo c’è tempo per inviare proposte e richiedere modifiche, tenendo conto, però, che alcune cose sono normate dalla legge. Nessuna risposta anche al Sindaco di Rivara Gianluca Quarelli, che, dopo aver rimarcato l’importanza del piano strategico, e l’interesse della zona nei confronti delle criticità esistenti, specie per quanto concerne la viabilità, ha chiesto, proprio in quest’ambito, come si pone la Città Metropolitana circa la manutenzione delle vie d’accesso e la viabilità.

Il Sindaco Metropolitano (e di Torino) ha tenuto però a precisare che nessuna competenza verrà sottratta ai comuni, che il bilancio della Città Metropolitana sarà distinto da quello della Città di Torino (quindi il debito di Torino non verrà spalmato tra i Comuni), e che anche la struttura amministrativa sarà quella ereditata dalla Provincia. E a questo proposito, la Legge di Stabilità prevede (ndr. Come avevamo già anticipato in un precedente articolo) una riduzione del personale che prima era in Provincia, del 30%. Gli esuberi sono 1650; escludendo coloro che facevano parte delle Agenzie di Lavoro e quelli che vanno in pensione, restano 300 dipendenti da ricollocare. La legge stabilisce che vengano ricollocati presso il Governo, la Regione e i Comuni.

«Abbiamo chiesto – ha affermato Fassino – una mappatura dei posti per capire la possibilità di ricollocazione.» E nel frattempo? Sono economicamente a carico della Città Metropolitana.

Applausi scroscianti dal pubblico presente alla Sala Lux, sul finire dell’incontro, per il Consigliere Cesare Pianasso, che ha attaccato apertamente Alberto Avetta, il quale non ha proferito parola per tutta la serata.

«Nella prima delibera sono stati destinati 160mila euro per sette collaboratori – ha tuonato Pianasso – nell’ultima, lo scorso dicembre, sono stati destinati 32mila euro per un’associazione che sviluppa progetti in Mozambico e poi non si trovano i 56mila euro che il Comune di Front sta aspettando e che gli sono dovuti? Non si trovano i soldi per realizzare la rotonda in Borgata Vittoria?.»

Piero Fassino, in tutta risposta, ha sottolineato che questa non era la sede opportuna per parlarne, che discuterne lì sarebbe stato strumentale. Avetta ha tentato di prendere la parola sul finire, ed è parso intenzionato a dare risposta a Pianasso, ma non ne ha avuto la possibilità, perchè era già stata decretata la fine dell’incontro.

GUARDA IL VIDEO: RIVAROLO – Cesare Pianasso attacca Alberto Avetta al Lux

[su_youtube_advanced url=”https://www.youtube.com/watch?v=yFa2CvW6dYM” width=”460″ height=”260″ modestbranding=”yes” wmode=”lightbox”]

 

 

GUARDA IL VIDEO: RIVAROLO – Fassino: Incontro con i Sindaci del Canavese Occidentale  

[su_youtube_advanced url=”https://www.youtube.com/watch?v=HzJ8gMIVwCk” width=”460″ height=”260″ modestbranding=”yes” wmode=”lightbox”]

Leggi anche...

spot_img