mercoledì 21 Aprile 2021

PIEMONTE – AUMENTO DEL 100% DELLE CREMAZIONI

PIEMONTE – Negli ultimi quattro anni in Piemonte si è registrato un incremento del 100 per cento di cremazioni.

In Piemonte, a fine 2013, sono stati censiti 12 impianti di cremazione, 9 (con 15 linee) già in esercizio e 3 impianti (una linea ciascuno) di prossima attivazione.

Le cremazioni effettuate nel 2013 sono state 23.057, “a fronte di un potenziale cremazioni/impianti anno di 48.056”. E’ quanto emerso in I Commissione che, presieduta da Elvio Rostagno, ha preso in esame la proposta di di legge regionale per la realizzazione di nuovi cimiteri e crematori.

Gli interventi dei commissari hanno evidenziato una forte richiesta, da parte della cittadinanza, del servizio di cremazione e la proposta di deliberazione prevede che siano definiti i requisiti e le caratteristiche per la costruzione di nuovi cimiteri e crematori, nonché le condizioni per la soppressione e i criteri di ristrutturazione di quelli esistenti.

Sono intervenuti, tra gli altri, Giorgio Bertola (M5s) che ha sottolineato come “una questione così rilevante dovrà essere discussa anche in presenza dell’assessore Antonio Saitta” cui ha fatto eco Angela Motta (Pd), che ha aggiunto: “Non vorrei che troppi paletti creassero dei monopoli in un settore che, adesso, diventa anche economicamente interessante”.

Leggi anche...

spot_img