mercoledì 30 Settembre 2020

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13:00 DEL 13/02/2015

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13:00 DEL 13/02/2015

RIFORME, CAOS ALLA CAMERA, RISSA NELLA NOTTE TRA DEPUTATI

POI ARRIVA RENZI, ALLE 13 PARTECIPERA’ ALL’ASSEMBLEA DEL PD

Sale altissima alla Camera la tensione sulle riforme. Prima il tentativo di accordo fallito tra M5s e Pd, poi la bagarre in aula, infine la rissa nella notte, con scazzottata tra deputati di Sel e Pd. E’ quello che ha riservato la seduta-fiume di Montecitorio. Poco dopo l’una di notte, di ritorno dal vertice europeo, è arrivato in aula anche il presidente del Consiglio Matteo Renzi per mostrare la determinazione della maggioranza ad andare avanti sul disegno di legge costituzionale, malgrado l’ostruzionismo. Renzi parteciperà alle 13 all’assemblea dei deputati del Pd chiesta dalla minoranza. ‘Il Patto del Nazareno è saltanto, ma si segue lo stesso. E’ curioso’, dice Bersani.

 

ITALIA CRESCITA ZERO NEL 4/O TRIMESTRE, RECESSIONE SI FERMA

BANKITALIA, IL DEBITO PUBBLICO CALA A 2.134,9 MLD A DICEMBRE

Crescita zero nel quarto trimestre 2014 per l’economia italiana. Secondo prime stime Istat, tra ottobre e dicembre il Pil è rimasto invariato rispetto ai 3 mesi prima, segnando uno stop della recessione. Rispetto al quarto trimestre 2013, il Pil è sceso dello 0,3%. Il Pil è diminuito nel 2014 dello 0,4%. Si tratta, specifica l’Istituto, di un dato corretto per giorni lavorativi, quello completo sarà reso noto il 2 marzo. Il 2014 è il terzo anno consecutivo di calo per il Pil italiano. Il -0,4% segue infatti il crollo del 2,3% del 2012 e il -1,9% del 2013. Le ultime stime del governo per l’anno scorso indicavano un calo dello 0,3%. Intanto, Bankitalia rileva che il debito pubblico è sceso a dicembre di circa 26 miliardi rispetto a novembre 2014, portandosi a 2.134,9 miliardi. A fine 2013 il debito era pari a 2.068,7 miliardi (127,8% del pil).

 

POPOLARI: PADOAN, GIUSTO INDAGARE SULLA SPECULAZIONE

‘MA NON E’ EFFETTO DEL DECRETO, OBIETTIVO RAFFORZARLE’

“Non credo che la speculazione sulle banche popolari sia stata un effetto del decreto; ma è giusto che si indaghi”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan a Radio24, secondo quanto si legge sull’account Twitter della trasmissione. “L’obiettivo del decreto – ha poi aggiunto Padoan – non è salvare le banche popolari ma rafforzarle con una governance più adatta al mercato globale”. E comunque, ha assicurato, “il legame delle banche popolari con il territorio è un valore che sarà salvaguardato”.

 

PIL TEDESCO DEL QUARTO TRIMESTRE +0,7%, SOPRA LE STIME

CORRE LA BORSA. LA FRANCIA CRESCE IN LINEA CON LE ATTESE

Il pil tedesco nel quarto trimestre è salito dello 0,7% rispetto ai tre mesi precedenti. L’aumento è superiore alle attese e mette le ali alla borsa di Francoforte, il cui indice supera per la prima volta gli 11mila punti. La crescita tedesca segue il rallentamento dei trimestri precedenti e porta il consuntivo 2014 a +1,6%, poco meglio delle stime iniziali. La crescita francese rallenta invece a +0,1% nel quarto trimestre, in linea con le attese, dopo un +0,3% nei tre mesi precedenti. Per l’insieme dell’anno 2014 la crescita è stata dello 0,4%.

 

NON BASTA IL COMPROMESSO DI MINSK, ANCORA MORTI IN UCRAINA

NUOVI SCONTRI NELLA NOTTE. RIBELLI, BOMBE DI KIEV SUI CIVILI

Che gli accordi raggiunti ieri a Minsk preludano ad una fragile tregua difficile da mantenere lo dimostrano i nuovi scontri sul terreno fra ribelli e governativi. Bombardamenti e combattimenti che continuano a fare vittime. Gli insorti accusano Kiev di aver colpito i territori separatisti e ucciso vari civili nelle ultime 24 ore, fra loro tre bambini. Nello stesso lasso di tempo, l’Ucraina dà notizia di almeno 8 soldati colpiti a morte nel Donbass. Intanto il Cremlino fa sapere che a Minsk Mosca aveva chiesto una tregua immediata, ma è stata rimandata a mezzanotte di sabato su richiesta dei ribelli. Presto, inoltre, una conference call tra Francia, Germania, Russia e Ucraina.

 

JOBS ACT: POLETTI CONVOCA I SINDACATI PER IL 18 FEBBRAIO

SUL TAVOLO DECRETI ATTUATIVI DELEGA SU TIPOLOGIA CONTRATTI

Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti ha convocato una riunione con sindacati e associazioni delle imprese per mercoledì 18 febbraio per affrontare l’attuazione del jobs act “con particolare riferimento alla rideterminazione delle tipologie contrattuali”.

 

 

 

 

ANCORA BOOM PER SANREMO, SERATA COVER 10,5 MLN E QUASI 50%

PIENO DI ASCOLTI ANCHE PER I GIOVANI, 9,7 MLN CON IL 32.70%

Sanremo, ancora boom: la terza serata, con le cover dei successi del passato, ha ottenuto in media 10 milioni 586mila spettatori e il 49.50% di share. Netta la crescita, quasi 3 milioni e 15 punti di share rispetto alla terza serata del festival di Fazio (che non fu però quella dei duetti). Fa il pieno anche la gara delle Nuove Proposte: l’anteprima di Sanremo start è stata vista da 9 milioni 703mila spettatori con il 32.70% di share.

 

SANITA’, LORENZIN ESCLUDE AL MOMENTO L’AUMENTO DEI TICKET

‘COSTI NON SI AFFRONTANO COSI’. FASCIA C SOLO IN FARMACIA’

Esclude al momento aumenti dei ticket il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, secondo la quale non è questa la strada per affrontare i costi della medicina. E spiega che si deve trovare il modo di mantenere l’assistenza a fronte di una popolazione che invecchia. Il ministro è inoltre contraria all’ipotesi di permettere la vendita dei farmaci di fascia C (a carico del cittadino) anche fuori dalle farmacie, che sono, rimarca un presidio territoriale: “fascia C – spiega – non è la Tachipirina ma ad esempio gli psicofarmaci, che esigono un forte controllo”.

 

regioneaprile
cofer1Original Marinescortinamaggio2cortinalocandmaggio2NuovaLocandinaPaonessa
- Advertisement -

Leggi anche..

COVID – Obbligo di effettuare il test anche per chi arriva dalla Francia

COVID – Allargato l'obbligo di effettuare il test: ora dovranno farlo anche coloro che arrivano dalla Francia.

MASSA – Pioppo cade su una tenda: decedute due sorelle di 3 e 14 anni; ferita la sorella 19enne

MASSA – A causa del violento nubifragio che si è scatenato, un grosso pioppo è crollato sulla tenda dove dormivano tre...

SCUOLA – L’Istituto Superiore della Sanità ha pubblicato le indicazioni operative per gestione Covid

SCUOLA - Identificare un referente scolastico per il Covid-19 adeguatamente formato, tenere un registro degli eventuali contatti tra alunni e/o personale...

ROMA – Gestione pandemia: avvisi di garanzia a Conte, Bonafede, Di Maio, Gualtieri, Guerini, Lamorgese e Speranza

ROMA - “Per massima trasparenza vi informo che io e i Ministri Bonafede, Di Maio, Gualtieri, Guerini, Lamorgese e Speranza abbiamo...

COVID – Prorogate le misure anti-covid fino al 7 settembre (VIDEO E DPCM)

COVID – Prorogate fino al 7 settembre le misure anti- Covid. Nel nuovo DPCM resta l'obbligo di...

Ultime News

RIVAROLO CANAVESE – Gtt non risponde all’Amministrazione rivarolese sulla richiesta di incontro

RIVAROLO CANAVESE - Nessun cenno di riscontro da parte dell’Ad di Gtt Foti alla richiesta del sindaco Rostagno di un incontro...

Covid, Zaia: “In Veneto non c’è più emergenza”

"In Veneto ora non c'è più emergenza sanitaria. Abbiamo 28 persone in terapia intensiva, contro le centinaia di prima. Solo l'1,8 per cento dei...

TORINO – Gigantesca frode alimentare: oltre 10 tonnellate di alimenti sequestrati

TORINO - Riso, fagioli, fecola di patate, miglio, tutto destinato ai numerosi ristoranti “All you can eat” sparsi in città e...

M5s, Fico “Guida collegiale più giusta, non penso scissioni”

ROMA  - "Credo che una guida collegiale sia oggi più giusta per il M5S, un movimento che è cresciuto molto velocemente e si è...

Coronavirus, Speranza “Non ci sono condizioni per lockdown totali”

ROMA - "Dobbiamo lavorare giorno e notte con grande sintonia tra i livelli istituzionali per evitare i lockdown totali perchè arrivare a un lockdown...
X