martedì 20 Aprile 2021

CUORGNÈ – Pezzetto: «Necessarie azioni concrete per il Canavese»

CUORGNÈ – Il Sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto, raccoglie come amministratore locale, la sfida del nuovo direttore di Confindustria Canavese Cristina Ghiringhello, che sottolinea la necessità di fare sinergia e si rende disponibile per farsi promotore di un incontro tra i vertici di Confindustria Canavese e i vertici di Iren Energia.

“Ho letto recentemente dell’ottimo risultato raggiunto dal Presidente di Confindustria Fabrizio Gea e dal nuovo direttore generale Cristina Ghiringhello, che sono riusciti a spostare da Milano a Ivrea la sede dell’UNISA (l’Unione Nazionale degli Stampatori dell’Acciaio). E’ un risultato importante perché, come molti sanno uno dei cuori pulsanti di questo settore si trova proprio nel nostro Canavese – prosegue Pezzetto – dobbiamo mettere a fattor comune, le eccellenze e le relazioni che ognuno di noi possiede nell’ottica di dare nuovo impulso al nostro territorio, ed è proprio nel nostro territorio, quello definito anche dai nuovi perimetri della Città Metropolitana, che insistono queste attività produttive ed anche i siti, che grazie alle risorse naturali presenti, ossia l’acqua, producono energia elettrica – conclude Pezzetto – questa tipologia di azienda è un grande utilizzatore di energia, e proprio il costo dell’energia è uno dei valori competitivi con cui questi imprenditori si confrontano sul mercato globale, ora anche in un’ottica di individuare nel futuro, e nell’ambito della Città Metropolitana criteri di “fiscalità di territorio/locali”, da subito e per essere concreti, come amministratore pubblico mi rendo disponibile ad un incontro tra Confindustria e Iren Energia per verificare eventuali margini di concreta collaborazione su tale tematica”.

Il nuovo direttore di Confindustria che richiede maggior sinergia sul territorio, trova nel Sindaco di Cuorgnè un concreto alleato, non nuovo ad iniziative che vanno nel senso di lavorare insieme come territorio.

Leggi anche...

spot_img