martedì 2 Marzo 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00 DEL 31/01/2015

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00 DEL 31/01/2015

MATTARELLA VERSO IL QUIRINALE, PUO’ SFONDARE QUOTA 600 VOTI

SI’ DI ALFANO, MA NCD SI SPACCA. SACCONI VERSO LE DIMISSIONI

E’ il giorno di Sergio Mattarella. A conferma del timing posto dal premier, con ogni probabilità il giudice costituzionale siciliano sarà presidente della Repubblica al quarto scrutinio. A fronte di un quorum a 505 voti, Mattarella può ora contare su 643 preferenze, dopo che anche Ap ha deciso per il sì all’ex ministro Dc. “Sì al nome, no al metodo”, ha detto Alfano richiamando Renzi a “non dare mai per scontata Area Popolare”,ma senza evitare la spaccatura in Ncd. Sacconi, infatti, sarebbe pronto a dimettersi da capogruppo al Senato, in dissenso dal suo partito. Forza Italia conferma che voterà scheda bianca. Divisi gli ex M5s, con 17 voti destinati a Rodotà e 6 a Mattarella, mentre la Lega ha deciso di continuare a votare Vittorio Feltri e i 5Stelle indicheranno ancora Ferdinando Imposimato. Napolitano ai cronisti: “Mattarella una figura imparziale”.

 

GRECIA, MERKEL CONTRARIA A NUOVO TAGLIO DEL DEBITO

SOLIDALI CON CHI IN E’ CRISI SOLO SE FA LE RIFORME

“C’è stata una volontaria rinuncia dei creditori privati. Un nuovo taglio del debito non lo vedo”. Lo dice Angela Merkel in una intervista all’Hamburger Abendblatt sulla situazione in Grecia. La cancelliera osserva che “l’Europa mostrerà nuova solidarietà per la Grecia, come per altri paesi particolarmente colpiti dalla crisi, se questi Paesi intraprendono le riforme e le misure di risparmio”. E aggiunge che l’obiettivo resta quello di prima, ovvero che Atene resti membro dell’Eurozona.

 

FUORI STRADA DOPO TENTATO FURTO, 2 MORTI E 3 FERITI A MILANO

FALLISCONO COLPO A BANCOMAT, POI L’INCIDENTE INSEGUITI DA CC

Falliscono il colpo con la bomboletta di gas ad uno sportello bancomat e fuggono dopo

Foto d’archivio

l’esplosione, mentre i residenti chiamano i Carabinieri. Inseguiti, finiscono fuori strada e l’ auto rubata su cui viaggiavano si ribalta più volte, due muoiono e tre restano feriti (2 gravi). Protagonisti dell’episodio cinque nomadi milanesi, che la scorsa notte avevano tentato di far saltare un bancomat a Peschiera Borromeo, nel Milanese, e che nella fuga hanno perso il controllo della vettura appena dopo essersi immessi dalla Tangenziale Est sulla Paullese.

 

PA, CGIA SANITÀ ITALIANA HA DEBITI DI 24MLD CON I FORNITORI

DATI 2013,RECORD LAZIO 5,9MLD.PROCAPITE TOP MOLISE,1.416 EURO

La sanità italiana ha accumulato un debito coi propri fornitori di almeno 24,4mld. Dati al 2013 (ultimi disponibili) e, osserva la Cgia di Mestre, sicuramente sottostimati. La sanità regionale più indebitata è quella del Lazio, con 5,9 miliardi di euro. Se, invece, rapportiamo il debito alla popolazione residente, il primato spetta al Molise, con 1.416 euro pro capite. Seguono, tra le più indebitate, le sanità di Campania, con 3,8 mld di euro, Lombardia e Piemonte, 2,2 mld e il Veneto, 2 mld di euro.

 

ISIS, GIAPPONE: ‘STALLO’ NEL NEGOZIATO SU RILASCIO OSTAGGI

CONTATTI TASK FORCE TOKYO AD AMMAN DOPO SCADENZA ULTIMATUM

I negoziati sul rilascio del reporter nipponico Kenji Goto e del pilota militare giordano Muath al-Kaseasbeh sono “in una fase di stallo”. E’ la situazione riassunta dal capo della task-force di Tokyo ad Amman, a quasi due giorni dalla scadenza dell’ultimatum dei militanti dell’Isis sullo scambio dei due ostaggi per la liberazione della terrorista Sajid al-Rishawi, arrestata in Giordania per aver fatto parte di un commando kamikaze costato nel 2005 la morte di 50 persone ad Amman. Tokyo continua a raccogliere informazioni sulla vicenda, il governo giordano ha chiesto prove dell’ esistenza in vita del suo pilota.

 

SCUOLE E STRADE ALLAGATE NEL SALERNITANO, ESONDA IL SELE

SINDACO CAPACCIO, LASCIATI SOLI. TEMPESTA NEL GOLFO DI NAPOLI

Disagi nel Salernitano per il maltempo di queste ore: l’ esondazione del Sele ha determinato a Capaccio Paestum alcune evacuazioni di abitazioni ed aziende bufaline. L’area era già finita sott’acqua nel 2010 e lo scorso anno. Il sindaco Voza: siamo stati lasciati soli, dichiareremo lo stato di calamità. Collegamenti marittimi a singhiozzo questa mattina nel golfo di Napoli a causa di un forte vento ed un mare molto agitato forza 6-7. A Venezia, intanto, torna il fenomeno dell’ acqua alta a 96 cm, con un fenomeno in calo rispetto alla previsione.

 

MO: APPELLO FARNESINA A ISRAELE, RIVEDA DECISIONE NUOVE CASE

NUOVI INSEDIAMENTI COMPLICANO SFORZI RILANCIO NEGOZIATI PACE

L’Italia ha rivolto “un appello al governo israeliano affinché riveda” la decisione di costruire 430 nuove case in Cisgiordania e “la politica degli insediamenti”. Lo riferisce la Farnesina in una nota in cui si esprime “profonda preoccupazione” per l’iniziativa. L’iniziativa, osserva la Farnesina, “complica ulteriormente gli sforzi per il rilancio dei negoziati tra le parti ed appare incompatibile con la volontà, più volte ribadita dal governo israeliano, di giungere ad una pace basata sulla soluzione dei due Stati”.

 

INDIA TESTA MISSILE BALISTICO A LUNGO RAGGIO DA BASE MOBILE

CAPACE COLPIRE OBIETTIVI A 5MILA KM, LUNGO 17METRI E LARGO 2

L’India ha realizzato oggi con successo il lancio, da una base mobile, di un missile balistico intercontinentale Agni-V, capace di colpire obiettivi a oltre 5.000 chilometri di distanza. 17 metri di lunghezza e 2 di diametro il vettore, una volta completato, permettera’ all’India di entrare nell’esclusivo gruppo di Paesi che dispongono di missili balistici intercontinentali (Icbm) strategici, e di cui fanno parte Usa, Russia, Cina, Gran Bretagna, Francia ed Israele.

(by ANSA).

Leggi anche...