lunedì 8 Marzo 2021

GRECIA – TSIPRAS BLOCCA LE PRIVATIZZAZIONI, MA APRE ALLA UE

GRECIA – TSIPRAS BLOCCA LE PRIVATIZZAZIONI, MA APRE ALLA UE. “NON VADO A ROTTURA SU DEBITO”. KATAINEN, RISPETTI IMPEGNI

Alexis Tsipras ha tenuto ieri la sua prima riunione con i ministri. Bloccate due privatizzazioni chiave chieste dalla troika (il porto del Pireo e la società elettrica Dei), annunciati l’aumento del salario minimo e le riassunzioni nel settore pubblico. Il premier però ha teso la mano alla Ue: “Non andremo a una rottura distruttiva per entrambi sul debito: il governo di Atene è pronto a negoziare per il taglio”. Ma il vicepresidente della Commissione Ue Jyrki Katainen ha ribadito “restano gli stessi impegni, che vanno rispettati”.

Leggi anche...