venerdì 16 Aprile 2021

UCRAINA – RIBELLI, STOP A COLLOQUI PER CESSATE IL FUOCO

UCRAINA – RIBELLI, STOP A COLLOQUI PER CESSATE IL FUOCO. IL LEADER: INTRODURREMO PENA MORTE. PUTIN ACCUSA KIEV

I separatisti dell’autoproclamata repubblica di Donetsk non intendono più cercare di trovare un compromesso con Kiev per un cessate il fuoco nel sud-est ucraino. Lo ha annunciato il leader Alexandr Zakharcenko: pronto a proseguire solo con il presidente ucraino Poroshenko le trattative per risolvere il conflitto nel Donbass. Inoltre, annuncia che sarà approvata una legge sullapena di morte. Intanto, Putin accusa Kiev di aver lanciato una grande operazione militare, usando artiglieria ed aviazione su zone densamente abitate.Onu: 5mila morti da inizio guerra in aprile 2014.

Leggi anche...

spot_img