domenica 7 Marzo 2021

BRA – DITTA EVADE OLTRE 500.000 EURO

BRA (CN) – Le Fiamme Gialle della Compagnia di Bra hanno recentemente concluso una verifica fiscale nei confronti di una ditta individuale operante nel settore della macellazione delle carni e delle pulizie generali dei locali.

FOTO G.D.F.

Dall’esame della documentazione acquisita, corredato dai relativi riscontri di coerenza interna e dai controlli incrociati eseguiti, è emersa sia l’omessa istitutuzione delle scritture contabili che l’omessa presentazione di alcune delle dichiarazioni annuali ai fini delle imposte sui redditi, dell’I.V.A. e dell’I.R.A.P..

Gli accertamenti resi complessi dalla scarsità della documentazione contabile reperita in sede di accesso domiciliare, sono durati diversi mesi, nel corso dei quali, grazie principalmente ai controlli incrociati effettuati presso i clienti della ditta, è stato possibile quantificare, per le annualità oggetto dell’ispezione, la sottrazione a tassazione di ricavi per circa 460.000 euro, rilevanti ai fini delle imposte sui Redditi e dell’IRAP, nonché un’evasione per circa 102.000 euro di Imposta sul Valore Aggiunto.

Gli atti della verifica sono stati inviati all’Agenzia delle Entrate per il recupero dei tributi e l’irrogazione delle sanzioni, proporzionali all’evasione contestata. Per i reati fiscali emersi, omessa presentazione di dichiarazioni annuali ai fini delle II.DD e dell’IVA nonché distruzione e/o occultamento di documenti contabili, il titolare dell’impresa è stato anche deferito alla Procura della Repubblica di Asti.

Leggi anche...