giovedì 4 Marzo 2021

POLITICA – ALFANO IN PARLAMENTO, 4 ITALIANI TRA I FOREIGN FIGHTERS

POLITICA – ALFANO IN PARLAMENTO, 4 ITALIANI TRA I FOREIGN FIGHTERS. LA LEGA ATTACCA IL GOVERNO, ‘COLLABORA CON I TERRORISTI’

Il ministro dell’Interno Angelino Alfano riferisce in aula alla Camera sulle implicazioni in Italia della strage di Parigi e dice che uno dei killer di Charlie Hebdo era noto alle forze dell’ordine come appartenente alle filiere islamiche dirette in Iraq, ma non era mai stato sul territorio nazionale. Dei 53 foreign fighters censiti passati per l’Italia, ha detto Alfano, 4 sono italiani. Quasi tutti ‘sono ancora attivi nei territori di guerra, gli altri sono morti in combattimento o sono detenuti in altri Paesi’. Il ministro ha spiegato che il livello di sicurezza è stato rafforzato sia per le sedi istituzionali e di culto per per i media. L’Aula non è piena. Il solo gruppo presente in forze è quello della Lega, che attacca il governo con l’accusa di essere ‘collaborazionista’ con i terroristi.

Leggi anche...