sabato 10 Aprile 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00 DEL 03/01/2015

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00 DEL 03/01/2015

VIGILI ROMA ASSENTEISTI A CAPODANNO, LINEA DURA DEL GOVERNO

RENZI, CAMBIAMO LE REGOLE. CASCHI BIANCHI, PRONTI A SCIOPERO

Non si placa la polemica sulla vicenda dei vigili assenteisti durante la notte di San Silvestro a Roma. Renzi annuncia il cambio di regole nella Pa perchè quanto accaduto non si ripeta, mentre Madia minaccia azioni disciplinari. E Salvini attacca Marino: “Il premier lo mandi via”. “Non siamo fannulloni”, si difendono i caschi bianchi, che si dicono pronti allo sciopero. Ichino ricorda che “Le regole per impedire questi abusi evidenti e gravissimi già ci sarebbero. Il problema sono i dirigenti pubblici che non le applicano”. E a Napoli scoppia il caso dei 200 spazzini “malati” tra il 31 dicembre e Capodanno.

 

EZADEEN, CONCLUSO SBARCO IMMIGRATI. 360 A BORDO, 74 MINORI

ONU, GRAZIE ALL’ITALIA MA E’ ALLARME PER LE NAVI ALLA DERIVA

Concluso stamani, nel porto di Corigliano Calabro, lo sbarco dei migranti siriani dal mercantile Ezadeen, soccorso giovedì pomeriggio al largo della costa calabrese dopo che l’equipaggio aveva abbandonato i comandi. Sono giunte 360 persone, tra le quali 232 uomini, 54 donne e 74 minori, 8 dei quali da affidare perché non accompagnati da adulti. Questi ultimi 8 per ora affidati alle cure di una casa famiglia di Corigliano in attesa di decidere dove trasferirli perchè non accompagnati. Dall’Onu grazie all’Italia, ma allarme per i cargo carichi di migranti alla deriva nel Mediterraneo. L’abbandono di grandi mercantili da parte dei trafficanti e’ una “nuova, spaventosa tendenza nel traffico umano di migranti” e “l’ultimo, cinico capitolo della tragedia dell’immigrazione illegale in mare”.

 

NUOVA ISPEZIONE A BRINDISI SULLA NORMAN ATLANTIC

MOGLIE DI UN DISPERSO, ‘NON SMETTETE DI CERCARLO’

Stamattina il sottosegretario alla Difesa, Gioacchino Alfano, incontrerà a Napoli la moglie di Carmine Balzano che risulta ancora disperso dopo l’incendio che domenica scorsa ha colpito il Norman Atlantic. La donna chiederà, anche ad Alfano, un “aiuto e sostegno logistico”, vorrebbe recarsi a Bari nel tentativo di fare tutto il possibile per ritrovare suo marito. Ieri, l’ennesimo appello della donna di “non interrompere le ricerche”. Oggi secondo sopralluogo pm sul natante. Ieri recuperata la scatola nera. Alcuni parenti di dispersi sono in Puglia per il riconoscimento dei corpi recuperati o all’interno.

 

LORIS: ATTESA PER L’ORDINANZA SULL’ARRESTO DELLA MAMMA

OGGI LA DECISIONE DEL TRIBUNALE DEL RIESAME DI CATANIA

C’è attesa al Palazzo di Giustizia di Catania per la decisione del Tribunale del riesame sulla richiesta di scarcerazionepresentata dal legale di Veronica Panarello, la 26enne accusata di avere ucciso il figlio Loris, di 8 anni. L’ordinanza sarà depositata in segreteria prima della chiusura dell’ufficio, previsto alle 14. La difesa della donna, con l’avvocato Francesco Villardita, ha chiesto l’annullamento dell’ordinanza cautelare del Gip di Ragusa, la Procura Iblea la sua conferma.

 

SUD AUSTRALIA IN FIAMME, MIGLIAIA DI PERSONE IN FUGA

DUEMILA POMPIERI ALL’OPERA, INCENDIO PEGGIORE DEL 1983

Migliaia di australiani hanno lasciato le proprie case per sfuggire agli incendi divampati nel sud del Paese, mentre circa 2000 pompieri lottano per contenere le fiamme alimentate dal forte vento. Sei case sono state distrutte dal fuoco e altre centinaia sono a rischio negli Stati di South Australia e Victoria, riferiscono fonti ufficiali, precisando che non ci sono feriti gravi. L’entità dell’incendio sembra essere più grave di quello avvenuto nel mercoledì delle ceneri del 1983.

 

MARO’: COMPAGNA LATORRE, SONO INNOCENTI, BASTA SOFFERENZA

‘2015 RESTITUISCA SALUTE A MAX E RIPORTI SALVATORE DAI SUOI’

“…Eppure sono innocenti… Eppure stavano svolgendo il loro dovere…”. Paola Moschetti, compagna del fuciliere di Marina Massimilino Latorre, affida a Facebook il suo tormento per la sorte dei due fucilieri. “Desideri per il nuovo anno?”, si chiede Moschetti: “che Massimiliano possa superare i suoi problemi di salute e ritrovare anche solo parte di quella serenità che l’ ingiustizia che subisce gli sta togliendo di giorno in giorno, che Salvatore possa finalmente far rientro dai suoi cari, e che sia restituito a noi tutti parte di quel che ci è stato sottratto ponendo fine a questa acuta sofferenza”.

 

LIBIA, ‘AL LIBI MORTO IN OSPEDALE NEGLI STATI UNITI’

ACCUSATO ATTENTATI AMBASCIATE USA IN KENYA E TANZANIA

Abu Anas al-Libi, uno dei leader di al Qaida catturato con un blitz Usa a Tripoli nell’ottobre del 2013, è morto per l’ aggravarsi delle sue condizioni di salute mentre attendeva il processo a New York per gli attentati alle ambasciate Usa in Kenya e Tanzania nel ’98. Ad Al Libi, il cui vero nome è Nazih Abdul-Hamed al-Ruqai, era stato diagnosticato un cancro al fegato in fase avanzata, scrive il Washington Post.

 

CONFESERCENTI, 69 EURO PER DONI DELLA BEFANA, 1,8 MLD TOTALE

SONDAGGIO SWG,350 MILIONI DI CONSUMI IN PIU’ RISPETTO AL 2013

Aumentano gli italiani, secondo un sondaggio Confesercenti-Swg, che faranno regali a figli e nipoti per la Befana. I 22 milioni e 80 mila dell’anno passato diventano 25 milioni e 900 mila quest’anno, quasi tre milioni di persone in più. La spesa complessiva sarà di circa 1,8 miliardi di euro (+350 milioni rispetto alla Befana precedente). Quella media di 69 euro, superiore ai 66 del 2013. La corsa agli ultimi regali la vincono indiscutibilmente le calze ed i dolci, veri dominatori della attuale Befana.

(by ANSA).

Leggi anche...

spot_img