VERBANIA – Sono gravi le condizioni di un bambino di nove anni che ha fatto un volo di dieci metri dopo essere caduto dalla seggiovia, questa mattina alpe Ciamporino, nei pressi del Rifugio 2000 in valle Divedro, nel verbano.

Sul posto è intervenuto il soccorso alpino e l’elisoccorso, che lo ha trasportato SEGGIOVIA (268 x 188)d’urgenza all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino con un politrauma. Da una prima ricostruzione, il bambino ha battuto violentemente la schiena, ma non ha mai perso coscienza.

AGGIORNAMENTO – Se la caverà il bambino di nove anni caduto da una seggiovia all’Alpe Ciamporino, nel Verbano-Cusio-Ossola. I medici dell’ospedale Regina Margherita di Torino lo mantengono ricoverato in osservazione a scopo precauzionale. Il piccolo, rimasto sempre cosciente, ha riportato alcune fratture, uno schiacciamento vertebrale e una piccola lesione al fegato. Ma i traumi non sono considerati gravi. Se non dovessero insorgere complicazioni verrà dimesso domani con una prognosi di 20 giorni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here