sabato 23 Gennaio 2021

BRASILE – PIACENTINA UCCISA IN SPIAGGIA BRASILE, CACCIA AL KILLER (AGGIORNATO)

BRASILE – PIACENTINA UCCISA IN SPIAGGIA BRASILE, CACCIA AL KILLER. 29/ENNE, STRANGOLATA IN VACANZA. POLIZIA CERCA INDIZIATO

Una piacentina di 29 anni, Gaia Molinari, appassionata di viaggi e volontariato, è stata assassinata in Brasile, dove era giunta alcune settimane fa con un’associazione del posto per insegnare inglese ai bambini: il suo corpo è stato ritrovato il giorno di Natale da turisti sulla spiaggia di Jijoca Jerocoacoara, quasi 300 km da Fortaleza, dove si era recata in vacanza con un’amica brasiliana. Secondo l’autopsia è stata strangolata. C’è un indiziato e la polizia lo sta cercando.

AGGIORNAMENTO – Il presunto assassino di Gaia Molinari, la piacentina di 29 anni trovata morta il giorno di Natale a circa 300 km da Fortaleza, in Brasile, è stato fermato. Lo riferisce on line il Diario di Nordeste, titolando ‘Um homem foi detido suspeito de matar a turista italiana’. Il sito precisa che il sospettato viene attualmente trattenuto e interrogato nella stazione di Polizia della Delegacia de Proteção ao Turista-Deprotur di Fortaleza.

Leggi anche...