martedì 19 Gennaio 2021

27/12/14 LA RICETTA DI NONNA BERTA: PESCE AL CARTOCCIO

Pesce al cartoccio al forno con patate, la ricetta semplice e sana

Una ricetta fresca e light, da mangiare in tutte le stagioni: il pesce al cartoccio al forno con le patate. Ecco come si fa:

Difficoltà: Facile
Cottura: 40 minuti
Preparazione: 20 minuti

Ingredienti

– 1 pesce (orata, triglia, branzino)
– 200 gr di patate
– 200 gr di pomodorini
– 1 mazzetto di prezzemolo

– 1 limone
– olio extravergine d’oliva
– sale
– pepe

Il pesce al cartoccio da fare al forno con le patate è una ricetta semplicissima da fare, leggera e buonissima. Potete scegliere il pesce che volete, i migliori da fare al cartoccio sono: il branzino, conosciuto anche come spigola, l’orata e la triglia.

In tutti i casi, preparare questo piatto gustoso e light vi porterà via pochissimo tempo, per un risultato eccezionale.

Preparazione
Prendete il vostro pesce, che vi sarete già fatte pulire dal pescivendolo, e sciacquatelo sotto l’acqua corrente e poi asciugatelo con della carta assorbente. Se il pesce non è pulito, desquamatelo ed evisceratelo voi stesse.

A parte, su un tagliere fate un trito di prezzemolo e conservatelo in una ciotola. Nel frattempo, prendete le patate, sciacquatele sotto l’acqua del rubinetto, asciugatele e poi pelatele finemente. Se avete preso le patate piccole, potete anche lasciarle intere, altrimenti, tagliatele a fette o a dadini, come preferite. Ora fate lo stesso con i pomodorini: puliteli e lavateli e poi tagliateli a metà.

A questo punto, prendete un limone, lavate la buccia e affettatelo. Poi mettete tre o quattro fette dentro al pesce, insieme a  un cucchiaino di trito di prezzemolo, sale, olio.

Adagiate il pesce su un foglio di carta di alluminio abbastanza grande e appoggiate tutto sopra un teglia. Dentro all’alluminio mettete anche i pomodorini e le patate. Condite con un filo d’olio, un pizzico di sale e, a chi piace, una spolverata di pepe.

Chiudete il foglio di alluminio e infornate a 200 gradi per circa 40 minuti. Prima di servire, controllate la cottura del pesce e delle verdure. Una volta cotto, servite caldo.

 

Leggi anche...