LODI – L’ organizzazione criminale è stata sgominata dalla polizia di Lodi che ha arrestato tre albanesi.

Stakanovisti di furti e rapine in abitazioni: questa la definizione degli investigatori di una  ladribanda che ha messo a segno almeno 50 colpi soprattutto in Lombardia, ma anche in Piemonte ed Emilia Romagna.

I malviventi ‘lavoravano’ fino a 10 ore al giorno, anche su due ‘turni’, in un’area di centinaia di chilometri, tra Lodigiano, Milanese, Pavese, Cremonese, Alessandrino, Novarese e Piacentino. I tre extracomunitari, Cala Roland, 21 anni, Cera Aldo, 26, e Ejlly Klaudjo, 22, residenti a Sant’Angelo Lodigiano, riuscivano a far perdere le loro tracce usando per i furti una girandola di auto.

Piazzavano poi la refurtiva sopratutto a Milano, mentre le macchine rubate finivano esportate all’estero in gran parte in Albania. Tra i reati loro contestati anche l’uso indebito delle carte di credito di cui entravano in possesso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here