venerdì 22 Gennaio 2021

20/12/2014 IVREA – “NERA CHE PORTA VIA”

EVENTI IVREA – Sabato 20 dicembre presso lo Zac-Movicentro ad Ivrea: Nera che porta via- solidarietà per gli alluvionati di Genova.

Nera che porta via, le parole di una famosa canzone di De André danno il titolo alla giornata che si svolgerà allo Zac- Movicentro, sabato 20 dicembre: una giornata di solidarietà per gli alluvionati di Genova, promossa e realizzata da alcuni artisti del territorio (Talking Drum Voix Qui Dansent e Spazio Baobab e Zac Movicentro), in collaborazione con altrettante associazioni locali, e nata da un’idea di Alberto Ferraro.

CLICCA PER INGRANDIRE

La giornata aderisce al progetto WATER CONNECTION, pensato e realizzato da due insegnanti di danza genovesi, Francesca Spezzani e Federica Loredan, il cui obiettivo è stato quello di sensibilizzare sulla terribile alluvione che ha colpito Genova, attraverso una raccolta fondi, in aiuto di alcune tra le attività maggiormente danneggiate.

Già a novembre artisti del mondo hip-hop e del mondo afro si erano uniti, mettendo gratuitamente a disposizione la loro arte, la danza e la musica, e offrendo delle lezioni, il cui incasso è andato totalmente in beneficenza, a sostegno di TKC Teatro della Gioventù, scuola di danza ARTIS, scuola di danza MOMA di Chiavari (colpita dalla seconda alluvione) e alcuni commercianti di Borgo Incrociati (area colpita dall’esondazione del fiume Bisagno).

Nel 2011, in occasione della prima alluvione, era stata organizzata una prima edizione dell’evento, con un’unica data a Milano, questa volta Water Connection ha ampliato la sua rete solidale, coinvolgendo diverse città a distanza, tra le quali Ivrea, che hanno aderito con eventi paralleli, ma con la stessa finalità.

Il programma del 20 dicembre, realizzato per puro spirito di solidarietà, prevede:

-nel pomeriggio dalle 15.30 alle 18.00, lezioni aperte di danza afro, pilates e yoga della risata

-un apericena alle ore 19.30 a cura del bar dello Zac

-alle ore 21.00 il concerto offerto da Voix Qui Dansent, polifonie africane al femminile e Talkin Drum, la raggae folk band che spazia da ritmi raggae al jazz, passando per la tarantella.

-un intermezzo poetico curato e eseguito da Albero Ferraro.

-bancarelle di prodotti artigianali a partire dalle 15.30

-e non mancheranno le sorprese…

Una giornata molto ricca, per festeggiare l’imminente Natale insieme, sulle note della solidarietà verso chi ha subito danni enormi e sta cercando comunque di non mollare.

Verrà chiesta un’offerta all’ingresso pari ad un minimo di 5 euro, interamente devoluta alla causa, con la quale si avrà accesso a tutte le attività, concerto incluso.

Non mancate!

Leggi anche...