domenica 24 Gennaio 2021

RIVAROLO – Qual è il futuro della Casa del Giro d’Italia?

RIVAROLO – Diversi cittadini si chiedono qual è l’utilità e quale sarà il destino della “Casa del Giro d’Italia”, realizzata in legno e posizionata in occasione dell’evento in corso Indipendenza e, successivamente, a quanto pare, donata al Comune.

Per ora è lì, sotto le intemperie, utilizzata soltanto dalla ditta costruttrice quale strumento pubblicitario.

A domandarlo è anche il gruppo Rivarolo Sostenibile, che ha protocollato in Comune un’interrogazione che, probabilmente, verrà discussa al prossimo Consiglio Comunale.

“Si richiede se risponda al vero che la casetta in legno che ha ospitato “Casa Giro d’Italia” durante i festeggiamenti e sita nell’Allea di Corso Indipendenza sia stata donata al Comune di Rivarolo Canavese – domanda il gruppo rappresentato in comune dal Consigliere Marina Vittone – e, nel caso, con quale modalità sia stata assunta al patrimonio comunale; si chiede di conoscere inoltre quale sia il futuro utilizzo della struttura, se l’attuale locazione sia quella definitiva, se le condizioni in cui si trova rispondano alle norme di sicurezza e pubblica incolumità e se all’uopo sia stata stipulata copertura assicurativa.”

Leggi anche...