CARRU’ (CUNEO)– E’ stato ritrovato a Piozzo, tra la boscaglia, lo studente di 16 anni scomparso da giovedì pomeriggio mentre era in gita scolastica a Carrù. Ilgiovane, infreddolito, è in buone condizioni.

E’ stato lo zainetto, grigio e arancione, a portare i soccorritori sulle tracce di Federico Federico TagliarettiTagliaretti. Sono stati gli artiglieri del primo reggimento di Fossano a notarlo in un’area boscosa e a intensificare le ricerche fino a individuare il disperso in una radura in mezzoalla boscaglia.

“Siamo contenti che Federico sia stato trovato in buona salute, ora dovremo approfondire le motivazioni che lo hanno spinto a questo gesto”. Lo afferma Lella Bassignana, docente dell’istituto Agrario di Vercelli frequentato dallo studente, alla notizia del suo ritrovamento dopo due giorni di ricerche.

“Ora dovremo capire cosa ha fatto in questi due giorni e, soprattutto, il perché si è nascosto – aggiunge Bassignana -; ho parlato con il dirigente, con calma faremo un percorso di accompagnamento, sia per Federico che per i suoi compagni di classe, perché questo episodio ha profondamente scosso tutta la scuola”.

Federico Tagliaretti è stato accompagnato all’ospedale di Mondovì, dove sarà sottoposto ad accertamenti,

Al caporal maggiore Luigi Annunziata, del Reggimento Artiglieria di Fossano, che lo ha avvicinato, ha detto di stare bene, a parte “un po’ di male ad una gamba”, e di avere fame. “Hai dei biscotti”, ha chiesto il ragazzo al militare, che era accompagnato dal Gruppo volontari comunali di Cuneo della Protezione civile .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here