martedì 19 Gennaio 2021

CASTELLAMONTE – 19ENNE COSTRETTA A PROSTITUIRSI

CASTELLAMONTE – Minacciata e costretta a prostituirsi. È accaduto ad una cittadina moldava di 19 anni, domiciliata a Torino.

I Carabinieri della Stazione di Castellamonte, a seguito della denuncia presentata dalla ragazza, hanno a loro volta denunciato in stato di libertà per induzione alla prostituzione e altro, D.D. 42 anni, albanese, domiciliato Torino e una cittadina romena S.L., 21 anni.

I militari hanno appurato che nel giugno 2014 la denunciante, giunta in Italia a seguito della promessa di lavoro prospettatale dai denunciati e accolta al loro domicilio, è stata privata dei documenti, sequestrata in casa per due settimane, minacciata e costretta a prostituirsi in Torino e in Canavese.

I militari di Castellamonte, durante la perquisizione eseguita a casa dei denunciati, a Torino, hanno trovato e sequestrato documenti falsi e fotocopiati della ragazza moldava, ora ospitata in una struttura protetta.

Leggi anche...