giovedì 21 Gennaio 2021

CUORGNÈ – L’amministrazione recupera 365mila euro

CUORGNÈ – L’amministrazione di Cuorgnè non si ferma un attimo nelle operazioni di risanamento dei conti del Comune.

È infatti notizia di questi giorni, della conclusione con successo, di una serie di accertamenti, nei confronti di soggetti nazionali operanti nel settore dei servizi, su cui è stato possibile recuperare ICI dovuta a partire dall’anno 2008 per un controvalore pari a €. 365.597,96 comprensivi di imposta, sanzioni ed interessi che il Comune ha recuperato a seguito di una transazione concordata tra le parti.

“In questi tre anni di mandato, né ho sentite di tutti i colori sulla situazione finanziaria del Comune, noi rispondiamo con i fatti e con la concretezza dei numeri, il resto sono chiacchiere – sottolinea il Sindaco Beppe Pezzetto – abbiamo ereditato una situazione disastrosa che abbiamo preso per i capelli, e come pianificato la stiamo sistemando, certo lavorare sui numeri forse non farà tanto clamore, ma era indispensabile farlo ed anche in fretta. Noi siamo qui per amministrare la cosa pubblica e non per raccogliere facile consenso con iniziative effimere, che come ricordo, oltre a qualche sbiadita fotografia, hanno lasciato ai cittadini, e soprattutto alle nuove generazioni, montagne di debiti”.

E la cura “Pezzetto” pare funzionare ed inizia a dare i suoi frutti.

Leggi anche...