IVREA – Incastrato dai riscontri del dna sul corpo della vittima, l’assassino del pensionato di Ivrea, Benito Ferdinando GenovesePeloso, trovato morto strangolato in casa lo scorso 2 aprile.

Si tratta di Ferdinando Genovese, 56 anni, disoccupato di Ivrea.

La Procura di Ivrea ha emesso una ordinanza di custodia cautelare, firmata dal gip Alessandra Scialabba, nei confronti dell’uomo. Pare che il movente sia stata la rapina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here