lunedì 10 Maggio 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08,00 – 28/11/2014

TRE MORTI SOSPETTE, AIFA BLOCCA VACCINO ANTI-INFLUENZA

STOP PER DUE LOTTI, DECESSI DOPO 48 ORE IN SICILIA E MOLISE

Tre morti sospette dopo 48 ore dalla vaccinazione antinfluenzale: scatta l’allarme e l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha disposto il divieto di utilizzo per due lotti del vaccino antinfluenzale FLUAD della Novartis. Due morti sospette sono avvenute in Sicilia nel Siracusano: due pazienti maschi di 68 e 87 anni, con patologie pregresse. Il terzo decesso è avvenuto a Termoli in Molise: una 79enne ricoverata per sospetta meningite e che aveva fatto il vaccino. L’Istituto superiore di Sanità ha avviato accertamenti, mentre la Novartis ha ribadito la qualità dei suoi vaccini.

 

M5S, ESPULSI CON VOTO ONLINE DEPUTATI ARTINI E PINNA

CONTESTAZIONE SOTTO CASA GRILLO, RIBELLI RICEVUTI DAL LEADER

I militanti del Movimento 5 Stelle con un referendum sul blog di Grillo hanno espulso dal movimento due deputati, Massimo Artini e Paola Pinna. I due sono accusati di non aver versato parte del loro stipendio da parlamentare in un fondo apposito, come prevede il regolamento. L’espulsione è stata votata dal 70% dei 27.000 votanti. Una cinquantina di militanti ha protestato davanti alla casa di Grillo a Marina di Bibbiona, Artini e altri deputati dissidenti sono stati ricevuti dal leader.

 

ASSALTO DA FILM AL PORTAVALORI, FIAMME E CHIODI SULLA A1

BANDITI FUGGONO SENZA BOTTINO, AUTOSTRADA CHIUSA PER ORE

Scene da film ieri mattina sull’Autostrada A1 nel Lodigiano, in Lombardia. Un commando di una dozzina di persone, con armi da guerra e tecniche militari, ha bloccato l’autostrada a Borghetto Lodigiano, con chiodi e veicoli rubati e dati alle fiamme. La banda ha aspettato tre furgoni con a bordo 5 milioni di euro. Le guardie giurate alla guida però sono riuscite a sfuggire al blocco e i malviventi sono dovuti scappare su auto rubate. L’autostrada è rimasta bloccata per ore, con pesanti disagi.

 

 

ANSIA PER PELE’, RICOVERATO IN TERAPIA INTENSIVA

INFEZIONE A VIE URINARIE. LUI TWITTA, NIENTE DI GRAVE

Ore di angoscia, in Brasile, per le condizioni di salute di Pele’, in ospedale da lunedi’ a San Paolo per una infezione alle vie urinarie. L’ex calciatore, 74 anni, è stato ricoverato in terapia intensiva per un quadro di “instabilità clinica” e viene sottoposto a dialisi renale. “Reagisce bene alle cure”, ha riferito un collaboratore. E lo stesso Pelé ha voluto tranquillizzare i tifosi con un messaggio su Twitter: ”Grazie a Dio non e’ niente di grave”.

 

 

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08,00 – 28/11/2014

EUROPA LEAGUE: FIORENTINA, NAPOLI E INTER AI SEDICESIMI

VINCONO NERAZZURRI E VIOLA. PAREGGI PER NAPOLI E TORINO

Fiorentina, Inter e Napoli si sono qualificati ieri ai sedicesimi di Europa League. La Fiorentina ha battuto in trasferta 2-1 il Guingamp e ha conquistato il primo posto del proprio girone. L’Inter ha battuto gli ucraini del Dnipro 2-1, il Napoli ha pareggiato 0-0 a Praga contro lo Sparta. Pareggio 0-0 anche per il Torino in casa contro il Bruges: i granata devono rimandare l’appuntamento con la qualificazione.

(by ANSA).

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img