TRE MORTI SOSPETTE, AIFA BLOCCA VACCINO ANTI-INFLUENZA

STOP PER DUE LOTTI, DECESSI DOPO 48 ORE IN SICILIA E MOLISE

Tre morti sospette dopo 48 ore dalla vaccinazione antinfluenzale: scatta l’allarme e FLUAD della Novartis (450 x 251)l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha disposto il divieto di utilizzo per due lotti del vaccino antinfluenzale FLUAD della Novartis. Due morti sospette sono avvenute in Sicilia nel Siracusano: due pazienti maschi di 68 e 87 anni, con patologie pregresse. Il terzo decesso è avvenuto a Termoli in Molise: una 79enne ricoverata per sospetta meningite e che aveva fatto il vaccino. L’Istituto superiore di Sanità ha avviato accertamenti, mentre la Novartis ha ribadito la qualità dei suoi vaccini.

 

M5S, ESPULSI CON VOTO ONLINE DEPUTATI ARTINI E PINNA

CONTESTAZIONE SOTTO CASA GRILLO, RIBELLI RICEVUTI DAL LEADER

I militanti del Movimento 5 Stelle con un referendum sul blog di Grillo hanno espulso dal Massimo Artini e Paola Pinna (450 x 235)movimento due deputati, Massimo Artini e Paola Pinna. I due sono accusati di non aver versato parte del loro stipendio da parlamentare in un fondo apposito, come prevede il regolamento. L’espulsione è stata votata dal 70% dei 27.000 votanti. Una cinquantina di militanti ha protestato davanti alla casa di Grillo a Marina di Bibbiona, Artini e altri deputati dissidenti sono stati ricevuti dal leader.

 

ASSALTO DA FILM AL PORTAVALORI, FIAMME E CHIODI SULLA A1

BANDITI FUGGONO SENZA BOTTINO, AUTOSTRADA CHIUSA PER ORE

Scene da film ieri mattina sull’Autostrada A1 nel Lodigiano, in Lombardia. Un RAPINA PORTAVALORI (450 x 352)commando di una dozzina di persone, con armi da guerra e tecniche militari, ha bloccato l’autostrada a Borghetto Lodigiano, con chiodi e veicoli rubati e dati alle fiamme. La banda ha aspettato tre furgoni con a bordo 5 milioni di euro. Le guardie giurate alla guida però sono riuscite a sfuggire al blocco e i malviventi sono dovuti scappare su auto rubate. L’autostrada è rimasta bloccata per ore, con pesanti disagi.

 

 

ANSIA PER PELE’, RICOVERATO IN TERAPIA INTENSIVA

INFEZIONE A VIE URINARIE. LUI TWITTA, NIENTE DI GRAVE

Ore di angoscia, in Brasile, per le condizioni di salute di Pele’, in ospedale da lunedi’ a Pelè (250 x 341)San Paolo per una infezione alle vie urinarie. L’ex calciatore, 74 anni, è stato ricoverato in terapia intensiva per un quadro di “instabilità clinica” e viene sottoposto a dialisi renale. “Reagisce bene alle cure”, ha riferito un collaboratore. E lo stesso Pelé ha voluto tranquillizzare i tifosi con un messaggio su Twitter: ”Grazie a Dio non e’ niente di grave”.

 

 

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08,00 – 28/11/2014

EUROPA LEAGUE: FIORENTINA, NAPOLI E INTER AI SEDICESIMI

VINCONO NERAZZURRI E VIOLA. PAREGGI PER NAPOLI E TORINO

Fiorentina, Inter e Napoli si sono qualificati ieri ai sedicesimi di Europa League. La EUROPA LEAGUE (450 x 225)Fiorentina ha battuto in trasferta 2-1 il Guingamp e ha conquistato il primo posto del proprio girone. L’Inter ha battuto gli ucraini del Dnipro 2-1, il Napoli ha pareggiato 0-0 a Praga contro lo Sparta. Pareggio 0-0 anche per il Torino in casa contro il Bruges: i granata devono rimandare l’appuntamento con la qualificazione.

(by ANSA).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here