POLITICARENZI DA NAPOLITANO, CHIUDIAMO FRA DICEMBRE E GENNAIO. “TENSIONI IN PD E FI NON FRENERANNO LE RIFORME”

All’indomani del via libera al jobs act, con i partiti ai ferri corti tra e dentro di loro, Matteo Renzi vuole bruciare i tempi sulla riforma elettorale e istituzionale. “Tra dicembre e gennaio chiudiamo”, ha assicurato ieri il premier dopo un lungo colloquio al Quirinale con il presidente Napolitano. Un consulto al Quirinale nel quale il premier avrebbe minimizzato il fatto che le tensioni in Pd e in FI possano frenare “un percorso condiviso” sulle riforme e garantito sull’intenzione di arrivare al 2018 “se il Parlamento fa le riforme”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here