NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00 – 25/11/2014

AGENTE NON INCRIMINATO OMICIDIO 18ENNE, È RABBIA A FERGUSON

A FUOCO EDIFICI,ARRIVA GUARDIA NAZIONALE.OBAMA:QUESTIONE C’È

Auto ed edifici alle fiamme, negozi saccheggiati. Esplode la rabbia ed è rivolta a ferguson scontriFerguson, Missouri, dopo che un Gran giurì ha deciso che nel caso del poliziotto che il 9 agosto uccise un 18enne nero non ci sono prove per il rinvio a giudizio. Proteste anche nel resto degli Usa, manifestazioni a Times Square a New York così come davanti alla Casa Bianca. A Ferguson almeno 29 arresti, ma nessuna vittima: il governatore manda la Guardia Nazionale in aiuto della polizia. Il presidente Obama dice che bisogna accettare la decisione del giurì, ma sottolinea che quella di Ferguson è “questione che riguarda tutta l’America, c’è profonda sfiducia tra polizia e comunità afroamericana”.

 

EBOLA, RICOVERATO A ROMA IL MEDICO ITALIANO CONTAGIATO

GIUNTO STAMANI DALLA SIERRA LEONE CON AEREO AERONAUTICA

EBOLA ITALIA (450 x 338)È stato subito portato all’ ospedale Spallanzani di Roma con un’ ambulanza attrezzata per il trasporto in condizioni di bio-contenimento il medico italiano di Emergency contagiato dal virus Ebola in Sierra Leone. L’uomo era arrivato con un volo dell’ Aeronautica militare atterrato stamani a Pratica di mare configurato per questo tipo di trasporti sanitari di emergenza. Ad assisterlo durante il volo – compiuto all’interno di una speciale barella isolata avio-trasportabile – un team di 25 persone. Tutte le operazioni sono avvenute in completo isolamento. I familiari del medico: “ci ha detto di stare tranquilli”.

 

RENZI, IL PIANO JUNCKER RIGUARDA NON UN PAESE MA TUTTA L’UE

SERVE PIÙ SPERANZA E FLESSIBILITÀ, NO APPROCCI DA ALGORITMO

Il piano Juncker non riguarda il bene di un Paese, ma il futuro di tutta l’Europa: “molte ++ Renzi,fondamentale prima lettura riforme entro europee ++difficoltà vengono da noi stessi, ma se non andiamo avanti rischiamo di tradire il sogno europeo”. Così il premier Renzi nell’assemblea con gli eurodeputati S&D. Renzi chiede anche di mettere più speranza nella Ue, altrimenti si rischia di perdere una generazione, e torna ad attaccare la mancanza di flessibilità: l’Italia rispetta le regole, sottolinea, ma no ad approcci da algoritmo. Dal primo gennaio, annuncia, “più duri per puntare verso un new deal europeo”.

 

IL PAPA A STRASBURGO, PER DIRE NO AI NUOVI MURI

VISITA LAMPO BERGOGLIO ALLE ISTITUZIONI EUROPEE

Il 9 novembre scorso, mentre a Berlino si celebravano i 25 anni della caduta del Muro, PAPApapa Francesco all’Angelus faceva appello affinché cadessero “tutti i muri che ancora dividono il mondo”. All’umanità “servono ponti, non muri”. È questo il messaggio che il Pontefice porta oggi nel cuore dell’Europa, non più divisa da quel muro ma, a giudizio di tante voci della Chiesa cattolica, troppo chiusa in sé stessa, troppo ripiegata sui conti, sul rigore dei bilanci, sull’ “eurocrazia”. Lo fa in una visita lampo alle istituzioni europee a Strasburgo, nel quinto viaggio all’ estero del suo pontificato e il più breve fatto da un Papa (meno di 4 ore sul suolo francese), in cui parlerà sia al Parlamento Europeo che al Consiglio d’Europa.

 

TRAGEDIA IN USA, A 3 ANNI TROVA UNA PISTOLA E UCCIDE LA MADRE

ARMA ERA SOTTO IL DIVANO. LA 26ENNE STAVA CAMBIANDO SORELLINA

Tragedia a Tulsa, in Oklahoma, dove un bimbo di tre anni ha sparato e ucciso per bambino-pistola (420 x 279)sbaglio la madre dopo aver trovato la pistola sotto il divano del salotto. La donna, 26 anni, era da sola in casa con il bambino e un’altra figlia di un anno. Stava cambiando il pannolino alla piccola, quando è stata colpita alla testa da un proiettile sparato accidentalmente dall’arma trovata dal bambino. Per lei non c’è stato nulla da fare.

 

CARGO CON MIGRANTI ALLA DERIVA 30 MIGLIA AL LARGO DI CRETA

MEDIA GRECI, GUASTO A MOTORE, A BORDO 500-700. NAVI SUL POSTO

Una nave da carico con a bordo un numero imprecisato di migranti – tra i 500 e i 700CARGO CON MIGRANTI (345 x 228) secondo l’emittente Tv Skai – è alla deriva per un guasto al motore a circa 30 miglia a Sud-Est dell’isola greca di Creta. Secondo prime informazioni, sul posto sono giunte altre navi che navigavano nelle vicinanze e unità della marina militare ellenica per soccorrere le persone a bordo. Il cargo batte bandiera di Kiribati, Pacifico centrale.

 

CITTÀ DEL MONDO UNITE CONTRO OGNI VIOLENZA ALLE DONNE

INTESA CON ONU. EMPIRE STATE BUILDING DIVENTA ARANCIONE

Città unite per la lotta alla violenza contro le donne: dopo Delhi, Kigali e il Cairo, ora violenza donne (450 x 316)anche New York. Un memorandum d’intesa è oggi alla firma tra il municipio della Grande Mela e Un Women, l’agenzia delle Nazioni Unite in prima linea degli “Orange Days”, i 16 giorni di attivismo per porre fine alla violenza di genere che dal 25 novembre, “International Day of Violence Against Women”, porteranno al 10 dicembre, Giornata dei Diritti Umani. L’annuncio è arrivato all’accensione del Palazzo di Vetro in arancione, per la prima volta all’unisono con l’Empire State Building.

 

PIANOFORTE CASABLANCA BATTUTO AD ASTA A NEW YORK 2,9MLN DLR

IN SCENA DEL BAR INGRID BERGMAN DICE: ‘SUONALA ANCORA, SAM’

Il pianoforte comparso nel film ‘Casablanca’, fra i più famosi al mondo, venduto a PIANOFORTE CASABLANCA (450 x 342)2,9mln di dlr ad un’asta da Bonhams, New York. Lo riporta il New York Times. Realizzato secondo alcune fonti nel 1927, ha 30 tasti in meno di un piano moderno, ed è comparso nella scena all’interno del bar ‘Ricky’s’, quando Ingrid Bergman pronuncia le parole: “Suonala ancora, Sam”. Lo ha venduto un dentista di Los Angeles che lo aveva acquistato nel 1980. L’altro piano comparso nel film era stato venduto nel 2012 da Sotheby’s per 602 mila dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here