sabato 12 Giugno 2021
sabato, Giugno 12, 2021
spot_img

TORTONA – SCOPERTI FALSI POVERI

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”EIcOQuCE1iQ” tiny=”yes”]

TORTONA (AL) – Il Gruppo della Guardia di Finanza di Tortona, nell’ambito dei controlli a tutela della spesa pubblica,

ha individuato dodici persone che, allo scopo di ottenere i contributi relativi ad alcuni servizi sociali (come la retta agevolata per la frequenza di asili nido e la ristorazione scolastica nella scuola primaria) od evitare di pagare il ticket sanitario previsto per numerose prestazioni mediche, hanno sottoscritto istanze presentate al Comune o all’ASL, relative al proprio nucleo familiare, con l’indicazione di redditi inferiori a quelli reali ovvero non contenenti, in tutto o in parte, i patrimoni mobiliari ed immobiliari posseduti.

In alcuni casi, addirittura, la dichiarazione attestava la falsa disoccupazione dei richiedenti. Dopo aver riscontrato gli elementi indicati nei documenti acquisiti con le informazioni tratte dalle banche dati in uso al Corpo, i militari hanno ricostruito l’effettiva situazione reddituale e patrimoniale degli interessati, segnalando le irregolarità al Comune ed al Distretto di Tortona dell’ASL.

Nei confronti degli stessi sono state già avviate le procedure per la revoca dei benefici ottenuti. Oltre al recupero di quanto indebitamente percepito, è prevista l’irrogazione di una sanzione corrispondente al suo triplo.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img