martedì 15 Giugno 2021
martedì, Giugno 15, 2021
spot_img

CASTELLAMONTE – PD sulla “Buona Amministrazione” (CON VIDEO)

CASTELLAMONTE – “Buona Amministrazione e Legalità” era il tema centrale dell’incontro organizzato dal Partito Democratico, Circolo di Castellamonte e tenutosi venerdì sera nella Casa della Musica.

A fare gli onori di casa, Giuliana Reano e Pasquale Mazza, consiglieri di opposizione del Comune di Castellamonte.

Punto di partenza l’affissione per le vie cittadine, avvenuta la scorsa estate, di un foglio A4 con l’annuncio della morte di Mazza (gesto di cattivo gusto, interpretato più come un’intimidazione che come uno scherzo), per poi proseguire con il commissariamento di Rivarolo Canavese e la presenza dell’n’drangheta in Piemonte e in particolare in Provincia di Torino.

Una serata totalmente politica, introdotta da Maurizio Perinetti, Coordinatore Pd Canavese e Chivasso, che ha sottolineato la necessità di rigore nei metodi di tesseramento e di fare iniziativa politica per evitare infiltrazioni mafiose all’interno del partito.

Le considerazioni di Fabrizio Morri, Segretario Provinciale Pd, e le affermazioni di Stefano Esposito, Componente della Commissione Antimafia, hanno fatto calare un velo di perplessità e stupore su diversi uditori presenti in platea

Morri ha voluto dare un consiglio alla Magistratura: «Più Magistrati impegnati nella lotta contro la mafia, che a controllare gli scontrini dei Consiglieri Regionali», mentre Esposito, nell’introduzione al suo discorso, facendo accenno alla storia del manifesto, ha affermato che «Sindaco e vice Sindaco non appartengono alla sfera dei puri ma a quella degli stupidi, e per questo Castellamonte ha un problema in più.»

Stefano Esposito ha poi sottolineato l’incidenza dell’n’drangheta al nord ed in particolare in Canavese, citando il primo rapporto trimestrale stilato dall’Osservatorio sulla Criminalità Organizzata dell’Università degli Studi di Milano, su richiesta della Commissione Antimafia.

All’incontro ha partecipato anche Anna Rossomando, Componente Commissione Giustizia Camera dei Deputati, che ha illustrato gli ultimi provvedimenti adottati dalla Commissione, e la necessità di “utilizzare” la riprovazione sociale per arginare la mafia.

A chiudere la serata, Pasquale Mazza, Consigliere di Minoranza e Segretario del Circolo Pd di Castellamonte:

«Perché questo incontro? Perché per noi, e sottolineo noi, Buona amministrazione significa: Trasparenza, risparmi ed efficienza.. Di questo a Castellamonte non c’è traccia. – Ha affermato Mazza – Siamo vicini alla palestra che ne è l’esempio eclatante, ma non l’unico, basti pensare alle alluvioni causate dal rio San Pietro, a tanti piccoli interventi ed in ultimo cosa succede nelle scuole, dove da una parte si spendono soldi in opere inutili ( piazza Zucca, piazza della Repubblica, piazza Matteotti, ecc). Vi chiedo ma voi avreste rifatto una piazza nuova o aggiustato le scuole?

Partendo dal presupposto che non sono solo, c’è un gruppo, nutrito a Castellamonte, il PD, che assieme a me lavora per la trasparenza e la legalità. Riguardo all’esposto denuncia sulla palestra di piazza della Repubblica. A circa due anni dalla presentazione del libro bianco sulla vendita tutto tace. Ma è sotto gli occhi di tutti, basta guardarla, per capire lo stato dell’arte.

Nonostante in tutti i modi avessimo tentato di dissuadere l’Amministrazione comunale dalla vendita, anche con proposte alternative, non c’è stato verso. Evidentemente gli interessi erano altri…. Continueremo a chiedere risposte a coloro che sono preposti, ed ai quali abbiamo presentato le denunce. Intanto, – ha concluso – per ora la palestra sta crollando, la città avanza 300.000 euro da coloro che l’hanno acquistata, che di questi tempi non è poco, e chi ha causato il danno, cioè l’Amministrazione comunale non paga. Questa è l’Italia. Noi lo avevamo detto. Magra consolazione!.»

Guarda il servizio con gli interventi di:  Interventi di Giuliana Reano (Capogruppo minoranza), Maurizio Perinetti (Coordinatore PD Canavese e Chivassese),
Fabrizio Morri (Segretario Provinciale PD), Anna Rossomando (Componente Commissione Giustizia Camera dei Deputati), Stefano Esposito (Componente Commissione Antimafia), Pasquale Mazza (Segretario Pd Castellamonte):

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img