venerdì 25 Giugno 2021
venerdì, Giugno 25, 2021
spot_img

RIVAROLO – Rivabanca: la risposta entro 90 giorni (CON VIDEO)

Guarda il servizio

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”TTjGiWFK6QE” tiny=”yes”]

RIVAROLO CANAVESE – Non si è più parlato di Rivabanca. Ma la costituzione del credito cooperativo canavesano, non è tramontata.

Semplicemente si sono allungati i tempi. «La Banca d’Italia ci ha chiesto altri documenti integrativi – spiega Giovanni Desiderio, Presidente del Comitato Promotore – richiesta dovuta alle modifiche delle normative. Venerdì abbiamo consegnato gli ultimi documenti. Le autorizzazioni che ci mancano devono arrivare entro90 giorni dalla data di protocollo.»

Ottenuta l’autorizzazione, inizierà l’iter pratico: iscrizione al registro delle imprese, assunzione del personale, ricerca dei locali (a Rivarolo e a Rivara) dove insediare gli sportelli.

«I soci possono stare tranquilli – prosegue Desiderio – le quote sono depositate in un conto corrente vincolato. Crediamo che questa volta le autorizzazioni arriveranno. »

«In ogni caso, la data ultima, è il 15 marzo 2015 – aggiunge Giancarlo Buffo, Vice Presidente – se tutto andrà come crediamo, Rivabanca verrà finalmente costituita; in caso contrario riuniremo l’assemblea dei soci e decideremo se inoltrare un’ulteriore richiesta alla Banca d’Italia, oppure se restituire le quote versate ai soci, con tanto di interessi. In ogni caso – conclude Buffo – i soci possono stare tranquilli, perché i soldi non sono spariti. A loro arriveranno o le azioni, o l’intero importo maggiorato.»

 

 

spot_img
spot_img
spot_img