domenica 13 Giugno 2021
domenica, Giugno 13, 2021
spot_img

CASTELLAMONTE – Digitalizzato l’archivio parrocchiale (CON VIDEO)

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”0Nokp7ZnUbs” tiny=”yes”]

Guarda il servizio

 

CASTELLAMONTE – Terminato il progetto dell’Associazione Culturale Terra Mia per la digitalizzazione e catalogazione dei libri canonici dell’archivio storico della Parrocchia dei SS.Pietro e Paolo di Castellamonte.

Lo scopo è, oltre la conservazione di una copia di sicurezza, la consultazione digitale dei documenti senza la movimentazione dei libri, in modo salvaguardarne l’integrità fisica.

Il progetto, realizzato in circa sei mesi grazie all’impegno di diversi volontari (soltanto tre inoccupati sono stati retribuiti), è costato meno di mille euro.

In corso d’opera l’iniziativa si è estesa anche alle parrocchie di Campo e Muriaglio. L’operazione ha coinvolto, oltre il Direttivo, una decina di persone, in particolare Roberto Tamis, Marco Ferrino, Filomena Caputo, Daniela Bozzello, Luciana Frasca Pozzo, Silvano Zucca, Mauro Rovetto e Mauro Zucca Pol.

In totale sono stati digitalizzati oltre 30mila documenti.

«Siamo soddisfatti – commenta Emilio Champagne, Presidente di Terra Mia – è stata un’esperienza professionale e umana interessante, realizzata con il lavoro volontario e con la collaborazione di alcuni giovani inoccupati che avevano le conoscenze tecniche necessarie e la cui collaborazione è stata regolarmente retribuita con l’uso dei voucher lavoro. Un riconoscimento quasi simbolico, ma che vuole dimostrare come è possibile, con la collaborazione di tutti e con risorse limitate, fare qualche cosa d’importante – conclude Champagne – che facilita la fruizione di un patrimonio storico di grande interesse per la comunità castellamontese.»

L’archivio digitalizzato è stato consegnato a Don Angelo Bianchi.

 

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img