domenica 13 Giugno 2021
domenica, Giugno 13, 2021
spot_img

AGLIÈ – SCS controlla i rifiuti (CON VIDEO)

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”-3XJT1BbuS4″ tiny=”yes”]

Guarda il servizio

AGLIÈ – Negli ultimi anni la raccolta differenziata dei rifiuti urbani nei Comuni gestiti dalla Società Canavesana Servizi è in lieve ma costante diminuzione.

Per questo motivo, la stessa Società, ha deciso di intraprendere, in accordo con le Amministrazioni Comunali, interventi che possano servire a far riflettere i cittadini sull’importanza della raccolta differenziata.

Ieri, venerdì 10 ottobre, ad Agliè, è stato effettuato un controllo a sorpresa: sono stati prelevati 11 sacchi di rifiuti indifferenziati nel centro abitato, prima della loro raccolta settimanale.

Hanno partecipato il funzionario di S.C.S., Ferdinando Giuliano, l’Assessore all’Ambiente Ecologia e Rifiuti del Comune di Agliè, Valeria Martinetto, la Polizia Locale, il cantoniere comunale e gli Ispettori Ambientali.

Il contenuto di ogni sacco prelevato è stato analizzato e sono stati divisi i rifiuti differenziabili riscontrati al suo interno. Dalle rilevazioni è emerso che il 27,6 % dei rifiuti analizzati erano recuperabili e cioè smaltibili negli appositi cassonetti o campane.

Dichiara Giuliano: “I rifiuti che non vengono separati hanno un alto costo di smaltimento per la collettività (150 €/tonnellata.), per questo la Società Canavesana Servizi continuerà ad effettuare queste analisi, in modo da sensibilizzare i cittadini sull’importanza della raccolta differenziata che deve essere effettuata: per rispetto dell’ambiente, per contenere i costi, perché le materie prime si stanno esaurendo e per il semplice fatto che la stessa è prevista come obbligatoria dai Regolamenti di tutti i Comuni italiani”.

Dichiara l’Assessore Valeria Martinetto: “Stiamo mettendo a punto un insieme di azioni, sia di informazione, che di controllo, che saranno portate avanti dai vari soggetti coinvolti nella gestione dei rifiuti, in modo da favorire l’aumento della percentuale della raccolta differenziata. Quella di oggi vuole essere una fotografia di quella che è la situazione attuale, da cui partire per avere un paese più pulito e per contenere il più possibile i costi legati al conferimento in discarica. Ringrazio tutti coloro che sono intervenuti, sono sicura che con la giusta sinergia, mettendo in campo tutte le risorse e le competenze disponibili, riusciremo a raggiungere risultati sempre migliori”.

Guarda il servizio con l’intervista a Ferdinando Giuliano – S.C.S

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img