lunedì 14 Giugno 2021
lunedì, Giugno 14, 2021
spot_img

ALESSANDRIA – CACCIATORE COLPITO DA COMPAGNO, MORTO (AGGIORNATO)

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”Rs7xVlpGLo4″ tiny=”yes”]

[label style=”important”]Ascolta l’aggiornamento[/label][audiotube id=”UpMnXj1PtUA” tiny=”yes”]

ALESSANDRIA – Tragedia nell’alessandrino, questa mattina, un uomo durante una battuta di caccia è morto.

L’incidente in Val Borbera, sull’Appennino, nei boschi di Variana di Grondona.

Il cacciatore,impegnato in una caccia al cinghiale,  secondo le prime informazioni, è stato colpito per errore da un compagno di battuta.

Sul posto sono intervenuti il 118 e i Carabinieri di Novi Ligure per fare luce sull’accaduto.

AGGIORNAMENTO – E’ stato colpito in pieno petto da una fucilata, mentre partecipava alla battuta al cinghiale, il cacciatore morto oggi in provincia di Alessandria. L’uomo, 71 anni, era appostato su un costone, in valle Spinti, quando è stato ferito a morte. A nulla è servito l’intervento del 118. Le indagini sull’accaduto sono affidate ai carabinieri di Novi Ligure.

Secondo l’Associazione Vittime della Caccia, nella stagione venatoria 2012-2013 sono morte per incidenti di caccia 21 persone su 62 giorni venatori effettivi. I feriti, sempre nella stagione 2012-2013, sono stati 97.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img