martedì 15 Giugno 2021
martedì, Giugno 15, 2021
spot_img

CRONACA – NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00

CRONACA – NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00 – 07/10/2014

RENZI AI SINDACATI, SUL LAVORO SORPRENDENTI PUNTI DI INTESA

   ‘A PAESE SERVE FIDUCIA’. MA CAMUSSO, ‘TUTTE COSE GIA’ DETTE’

Il governo incontra sindacati poi imprese sui temi del lavoro e della manovra economica. Il Paese ha bisogno di un clima di fiducia, dice Renzi. Nella manovra 2 miliardi per meno tasse sul lavoro e 1 per la scuola, bonus da 80 euro strutturale dal 2015, 1,5 miliardi di ammortizzatori sociali in più. Sul jobs act, emendamento con rappresentanza sindacale e ampliamento della contrattazione decentrata; per l’art.18 reintegro anche per i licenziamenti disciplinari. Il premier parla di ‘sorprendenti punti di intesa’. Cisl e Uil aprono, mentre la Cgil non ci sta. Secondo Camusso, l’unica novità è che ci saranno altri incontri. Per il r3esto, ‘tutte cose già dette’.

 

JOBS ACT AL RALLENTATORE, AL SENATO MANCA IL NUMERO LEGALE

   ESAME RIPRENDE ALLE 16. ALFANO, HO SPINTO IO PER LA FIDUCIA

Cammino parlamentare al rallentatore per il Jobs Act, visto che al Senato è mancato il numero legale per la quarta volta consecutiva ed i lavori sono stati rinviati a questo pomeriggio. Sull’articolo 18, il premier Renzi annuncia ai sindacati il reintegro anche per i licenziamenti disciplinari, ma a precise condizioni. Il ministro dell’Interno Alfano sottolinea di aver spinto per la strada della fiducia perchè, dice, ‘o passa o cadiamo’, e precisa che l’articolo 18 va cancellato tranne che in specifiche fattispecie.

 

NOZZE GAY, CIRCOLARE DI ALFANO PER CANCELLARE LE TRASCRIZIONI

   SINDACI NON POSSONO REGISTRARE UNIONI FORMALIZZATE ALL’ESTERO

Una circolare ai prefetti perché rivolgano un invito formale al ritiro e cancellazione delle trascrizioni di nozze gay contratte all’estero. E in caso di inerzia si procederà al successivo annullamento d’ufficio”. L’annuncio dal ministro dell’ interno Alfano, che definisce “non conformi a leggi italiane” direttive di sindaci allo stato civile a trascrivere matrimoni celebrati all’ estero tra persone dello stesso sesso, non essendo in Italia questo possibile. Di qui la sollecitazione ai prefetti.

 

KATAINEN, I PROBLEMI DI 2-3 PAESI NON PESINO SULL’EUROZONA

   ‘BISOGNA CONTINUARE A AVERE POLITICHE BILANCIO RESPONSABILI’

“Bisogna continuare ad avere politiche di bilancio responsabili, per evitare che i problemi di 1-2-3 Paesi abbiamo impatto su tutta l’Eurozona” che ha bisogno di investire. Così il vicepresidente designato a lavoro, crescita e investimenti Jyrki Katainen (attuale commissario all’economia), nella sua audizione al Parlamento europeo. “Ci serve uno slancio nuovo per crescita, occupazione e investimenti – aggiunge – ma senza creare nuovo debito. Nei Paesi non c’è spazio di manovra per nuovo deficit e debito”.

 

VENERDI’ L’ADDIO DI FIAT A PIAZZA AFFARI, IL 13 ARRIVA FCA

   DAL 12 FUSIONE CON CHRYSLER, LUNEDI’ DEBUTTO A WALL STREET

Venerdì 10 ottobre ultimo giorno per il titolo Fiat alla Borsa di Milano, da lunedì arriva Fca, Fiat Chrysler Automobiles. Il termine per l’opposizione dei creditori è scaduto il 4 ottobre e non sono state proposte opposizioni. Diritto recesso esercitato per un numero di azioni tale da non comportare il superamento

del limite.  Tutte le condizioni per la fusione di Fiat Spa in Fiat Investment con nascita di Fiat Chrysler Automobiles si sono avverate: le azioni Fca saranno quotate a New York e a Milano dal 13 ottobre.

 

ISIS, A KOBANE SCONTRI A FUOCO IN STRADE PER CONTROLLO CITTA’

   2.000 RAID COALIZIONE,9 SU 10 SONO AMERICANI. USA IN PRESSING

Combattimenti a Kobane tra militanti curdi e jihadisti Isis per il controllo della città siriana al confine con la Turchia. Si spara in diversi quartieri della città, e ci sono stati numerosi lanci di mortaio. Intanto, nuovi raid della coalizione hanno colpito i jihadisti nel sud-ovest della città siriana. E a proposito delle incursioni aeree, dal Pentagono si apprende che da agosto sono state circa 2mila e che solo un 10% di esse è stato compiuto da paesi arabi o alleati, il resto da velivoli statunitensi. Gli Usa solleciteranno gli alleati a fare di più.

 

CAMORRA: GIOVANE SCOMPARVE NELL’89, ORDINANZE CONTRO CASALESI

   PAOLO LETIZIA VITTIMA FAIDA CLAN. DECINE APPELLI NEGLI ANNI

Svolta nelle indagini sulla scomparsa di Paolo Letizia, a Casal di Principe nel settembre 1989: eseguita dalla Dia di Napoli un’ ordinanza di custodia cautelare di vari esponenti del vertice del clan di camorra dei Casalesi, già detenuti. Le indagini riaperte poco più di un anno fa. Letizia fu eliminato in un momento di massima recrudescenza della “pulizia etnica” che il clan, nato dopo l’eliminazione di Antonio Bardellino, stava conducendo sugli affiliati rimasti fedeli ai parenti di quest’ultimo. In questi anni decine gli appelli e interventi dei familiari per chiedere giustizia sulla vicenda del giovane.

 

COREE: BREVE SCONTRO A FUOCO, ‘AVVERTIMENTO’ TRA MOTOVEDETTE

   UNITA’ DEL NORD SCONFINA IN ACQUE DEL SUD, POI TORNA INDIETRO

Breve scambio a colpi di arma da fuoco tra motovedette delle due Coree quando – dice Seul – un’unità di Pyongyang ha attraversato la Northern Limit Line finendo nelle sue acque territoriali. Per sollecitarne il ritiro, inviati messaggi e sparato un colpo di avvertimento, cui è stato replicato e poi controreplicato. Quindi l’unità del nord si è allontanata. L’incidente arriva 3 giorni dopo l’incontro di alto livello di delegazioni dei due Paesi, che hanno accettato di tenere un secondo round di colloqui a fine di ottobre-novembre.

(by ANSA).

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img