giovedì 13 Maggio 2021
giovedì, Maggio 13, 2021
spot_img

RIVAROLO – Interrogazioni in Consiglio Comunale

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”0Kt8h1lyTok” tiny=”yes”]

RIVAROLO – Lunedì 29 settembre, alle 20, si terrà la prima seduta di Consiglio Comunale dopo la pausa estiva.

Undici i punti all’ordine del giorno, tra cui le interrogazioni avanzate dai gruppi di opposizione.

Alessandro Chiapetto, Movimento Cinquestelle, ne ha presentate due. La prima relativa all’ordinanza di rimozione e smaltimento copertura in amianto del deposito situato presso villa Vallero, ordinanza approvata a fine luglio per una spesa totale (iva inclusa) di 21mila e 350euro. Il Movimento chiede spiegazioni alla Giunta Rostagno, circa il costo elevato e sul motivo per cui i lavori, pur dettati da un’ordinanza “urgente”, siano ancora fermi. La seconda, invece, riguarda la decisione dell’Amministrazione Rostagno, di spostare il monumento dei Caduti; Chiapetto domanda il motivo e i costi, oltre a richiedere che questa presa di posizione venga condivisa dai cittadini.

Rivarolo Sostenibile, capeggiato da Marina Vittone, punta invece il dito sulla pedonalizzazione di via Ivrea, chiedendo le modalità e la tempistica con le quali verrà attuata la sperimentazione.

Una seconda interrogazione presentata da Vittone, riguarda la nomina dei componenti della Commissione Edilizia. In particolare la procedura usata, e se è stata adottata un’adeguata pubblicizzazione della selezione dei componenti e quale era la documentazione richiesta e fornita dagli aspiranti. Infine un’ultima interrogazione, concerne l’ordinanza emanata per ottenere dai privati cittadini la pulizia dei fossi e l’abbattimento di alberi pericolanti: quale metodo e quali tempistiche verranno adottate per “mappare” le irregolarità sul territorio e prevenire nuove ostruzioni della rete irrigua, con conseguenti nuove inondazioni?

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img