martedì 11 Maggio 2021

RIVAROLO – Centrale e rifiuti in Commissione Ambiente (CON VIDEO)

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”1d_13n6a3ss” tiny=”yes”]

Guarda il servizio

RIVAROLO CANAVESE – Si è parlato di centrale a biomasse e rifiuti, durante la riunione della Commissione Ambiente ed Ecologia, convocata dal gruppo Rivarolo Sostenibile.

Durante l’assemblea, aperta ai cittadini, Gianni Fragale, Presidente del Comitato Non Bruciamoci il Futuro, ha illustrato la situazione attuale della Centrale a biomasse e del lavoro di informazione e controllo del Comitato.

L’Amministrazione Comunale, su sollecitazione del Comitato ha deciso di rivolgersi ad un ente, che, con ogni probabilità sarà il Politecnico di Torino, (in particolare all’Ingegner Giuseppe Genon e al suo team), per l’affidamento del monitoraggio della centrale e la lettura dei relativi dati delle emissioni.

Altra problematica sollevata è il fatto che le autorizzazioni fornite dalla Provincia alla Cofely scadranno il 15 ottobre, e la condizione necessaria per ottenerle e mantenerle, al momento non ottemperata, era che l’impianto di cogenerazione fornisse il teleriscaldamento agli edifici cittadini.

Rivarolo Sostenibile ha poi portato l’attenzione verso il lavoro di raccolta rifiuti effettuato dalla TeknoService, che, pare, abbia chiesto agli utenti di mettere i bidoni fuori dal perimetro condominiale, e il disservizio nelle frazioni.

L’Amministrazione ha dichiarato di non saperne nulla, anzi ha inviato all’azienda una lettera per segnalare i disservizi, quali le lunghe attese al numero verde e le successive inadempienze del servizio di raccolta; la mancata raccolta dei rifiuti in alcune zone, anche per giorni; la presunta disinformazione del personale addetto alla raccolta che non entra nei cortili condominiali aperti per svuotare i cassonetti e la mancata presenza di tutti gli operatori giornalmente previsti per contratto, senza che ci sia la tempestiva segnalazione agli uffici comunali di competenza.

L’Amministrazione comunale, nella lettera, ha altresì richiesto all’azienda, nell’ottica di una piena collaborazione, i dovuti provvedimenti.

La Commissione Ambiente ha fissato un’ulteriore riunione che avrà luogo tra circa un mese.

Guarda il servizio con l’intervista a Marina Vittone (capogruppo Rivarolo Sostenibile) e al vice Sindaco Edoardo Gaetano.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img