domenica 16 Maggio 2021
domenica, Maggio 16, 2021
spot_img

TORRE CANAVESE – Protesta alla Valmeccanica (CON VIDEO)

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”NxdCTOu_cRI” tiny=”yes”]

Guarda il servizio

TORRE CANAVESE – Protestano ancora i lavoratori della Valmeccanica di Torre Canavese.

Stamattina sono rimasti tutti fuori dall’azienda. Il motivo? Sempre quello che li aveva spinti a scioperare nel mese di luglio: la richiesta di ripristino dei loro diritti.

«A fine luglio – spiegano – sembrava che tutto si fosse appianato, che l’azienda accettasse di ridarci ciò che ci spetta. Invece nulla. Siamo stanchi e stufi, non possiamo andare avanti così. Soprattutto in considerazione del fatto che l’azienda non è in crisi. Sono stati fatti degli investimenti, acquistati macchinari, assunto lavoratori e ci hanno fatto fare gli straordinari. Pare quasi che gli investimenti siano stati fatti a nostro carico.»

Tutto è nato perchè i lavoratori Avevano accettato, per il bene dell’azienda, un periodo di contratto di solidarietà, che prevedeva di fatto il congelamento di tutte le condizioni di favore (premi, maggiorazione turni…) per un anno. Allo scadere del periodo, però, le condizioni non sono state ripristinate.

«Proseguiremo a protestare – concludono – fino a che le cose non verranno sistemate.»

Guarda il servizio con l’intervista ad Antonio Paterniti (RSU), Massimo Rapillo (RSU) e Fabrizio Bellino (FIOM CGIL).

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img