martedì 18 Maggio 2021
martedì, Maggio 18, 2021
spot_img

ALPETTE – Cresce la scuola più piccola del mondo

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”pi-1DvLviRk” tiny=”yes”]

ALPETTE – La scuola più piccola del mondo, quest’anno è cresciuta.

Non più solo un’alunna, ma bensì cinque. «La novità – spiega il Sindaco Silvio Varetto – sta nel fatto che, mentre la Regione Piemonte sovvenziona, meritoriamente, l’attività delle Scuole di montagna l’Amministrazione Comunale ha deciso di mettere risorse finanziarie per tenerla  aperta tutto il giorno svolgendo, con la medesima Insegnante del mattino, l’orario del cosiddetto “tempo pieno”.»

L’anno scolastico si inaugurerà lunedì 15 settembre alle 8:30 alla presenza dell’Assessore all’Istruzione della Regione Piemonte Gianna Pentenero che salirà ad Alpette per conoscere da vicino questa piccola virtuosa realtà scolastica-educativa che negli ultimi tre anni si è anche dotata di 4 computer e di nuova palestra, che negli orari serali e fine settimana torna utile  per corsi ludico-motori alla popolazione più anziana.

«Tale scelta rientra nel disegno complessivo, – prosegue Varetto – che questa Amministrazione Comunale in carica, ha messo in pratica potenziando i servizi alla Persona. Un servizio che non è solo un supplemento educativo per gli scolari di importante pregio i quali tornano a casa già con i compiti fatti e possono dedicarsi al gioco, ma torna utile anche per i Genitori che vivono in Paese e scendono ogni mattina in bassa valle o nella piana torinese a lavorare. E’ stata strategica la scelta, fortemente voluta da questa Amministrazione Comunale, di tenere aperta la Scuola Primaria l’anno scorso quando ci siamo trovati con una sola bambina iscritta. Oggi noi rilanciamo facendo un ulteriore sforzo economico con questa proposta di Scuola aperta tutto il giorno il cosiddetto  “tempo pieno” appunto, certi che queste politiche di “vero” servizio alla Persona funzioni ed incentivi le giovani coppie a venire ad abitare in montagna dove qui si trovano servizi innovativi che altrove non sono così all’avanguardia.»

E aggiunge: «Penso ad esempio allo Sportello Sanitario  istituito con apposito accordo siglato con ASL TO 4, sempre da questa Amministrazione, per i residenti di Alpette che necessitano prenotare una visita specialistica presso tutti gli Ospedali e Centri Diagnostici della Provincia di Torino semplicemente recandosi in Comune, tale servizio prevede anche il ritiro sempre in Comune dei referti post esame e/o post visita. Altro utile servizio è stato quello di realizzare un Presidio Farmaceutico, sempre nel Palazzo Comunale, in Paese da affiancare all’esistente Ambulatorio Medico; dotare – conclude Varetto – il Paese di WI-FI, videosorveglianza agli ingressi dello stesso, potenziare e messa in sicurezza dei parco giochi e delle numerose strutture sportive presenti nel Capoluogo e Frazioni.»

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img