martedì 18 Maggio 2021
martedì, Maggio 18, 2021
spot_img

CRONACA – NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00

CRONACA – NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00 – 02/09/2014

UCRAINA: MOSCA, NUOVA STRATEGIA MILITARE SE NATO PIÙ FORTE

MOGHERINI, COLPA DI RUSSIA SE NON E’ PIU’ PARTNER STRATEGICO

La Russia adatterà la sua dottrina militare tenendo presente il comparire di nuove minacce ed in particolare il rafforzamento della Nato alle sue frontiere. Lo ha detto oggi un alto responsabile militare russo. E mentre il segretario genegale Onu Ban Ki-moon sostiene che non c’è una soluzione militare alla crisi ucraina, il ministro degli Esteri Mogherini e neolady Pesc torna sulle parole del presidente tedesco Gauck: “non c’è più un partenariato strategico, per scelta di Mosca”. E fa sapere che è già cominciato il lavoro per individuare nuove sanzioni e venerdì si prenderà la decisione.

 

ISTAT: OCCUPAZIONE GRANDI IMPRESE GIUGNO GIÙ, MA CALO FRENA

SU ANNO -0,8% A LORDO CIG,MEGLIO DA ESTATE 2012.FERMA SU MESE

L’occupazione nelle grandi imprese, aziende con almeno 500 dipendenti, a giugno resta ferma su maggio, mentre su base annua registra ancora cali, anche se tale ritmo rallenta. Lo rileva l’Istat.Rispetto allo scorso anno, la diminuzione al lordo dei dipendenti in cassa integrazione risulta pari allo 0,8%, la discesa più contenuta da agosto-settembre del 2012. E bisognerebbe tornare ancora più indietro per trovare un valore migliore nel calcolo al netto delle Cig (-0,5%).

 

EUROPA PESA ANCHE SU SVIZZERA, CRESCITA ZERO 2/O TRIMESTRE

STIME CRESCITA ERANO +0,5% PIL, COME CON AUMENTO DEL PRIMO

Anche la Svizzera risente degli effetti del rallentamento dell’economia globale ed europea. Nel secondo trimestre il Pil, contro le attese di una crescita dello 0,5%, è rimasto invariato. Il paese era fino ad ora riuscito a schivare la crisi grazie all’export verso l’Asia e alla domanda interna e ancora nel primo trimestre era cresciuto dello 0,5%. Ora, le difficoltà di Francia ed Italia ma anche la frenata della Germania hanno prevalso. Borse Europa in rialzo, Milano in testa. Futures Usa positivi, in attesa dati inflazione eurozona e dati America.

 

SOMALIA: OPERAZIONE MILITARE USA CONTRO ISLAMICI AL-SHABAAB

MEDIA,CACCIA A PRINCIPALE CAPO:MISSILI DRONI SU ZONA BARAWE

Operazione in Somalia delle forze armate statunitensi contro la rete terroristica al-Shabaab, gruppo islamico legato ad al Qaida nella lista nera degli Usa dal 2008. Alcuni missili lanciati da droni, spiegano i media, avrebbero colpito una zona nei pressi nel porto della citta’ di Barawe, roccaforte di al Shabaab. Possibile obiettivo il principale leader del gruppo, sospettato anche di essere la ‘mente’ dell’ attacco ad un mall di Nairobi, in Kenya, nel settembre 2013.

 

NUOVI ARRIVI DI MIGRANTI, A REGGIO C. NAVE MARINA CON 1.593

A CATANIA 233 SU MERCANTILE SVEDESE. A POZZALLO SOCCORSI 363

Nuovi arrivi di migranti, soccorsi nei giorni scorsi nel Canale di Sicilia nell’ambito dell’ operazione Mare Nostrum. A Reggio Calabria è giunta in porto la nave della Marina San Giusto, con a bordo 1.593 persone dall’Africa centrale e subsahariana e dalla Siria. Fra loro 252 donne e 249 minori. Nel porto di Catania, invece, l’arrivo di un mercantile svedese con 233 migranti, mentre più tardi è previsto l’arrivo di una motonave con 237 persone a bordo. A Pozzallo, infine, giunti nella notte con un mercantile danese 363 eritrei, somali, tunisini, palestinesi ed egiziani, fra loro 42 donne e 80 minori.

 

USA:STAR NEL MIRINO DI HACKER,FINITE NUDE SU WEB,INDAGA FBI

FRA PIÙ COLPITE JENNIFER LAWRENCE, IN RETE OLTRE 60 SCATTI

Indaga l’Fbi sul caso delle celebrities americane le cui foto nude sono state prese di mira da un hacker e pubblicate sui social media. Il Bureau non ha rivelato quali azioni ha intrapreso, mentre la Apple ha fatto sapere di aver avviato una propria indagine per scoprire se l’account iCloud sia stato hackerato. L’inchiesta Fbi è partita dopo la denuncia del premio Oscar Jennifer Lawrence, la più colpita tra le celebrities: l’hacker ha pubblicato oltre 60 foto dell’attrice in bikini e nuda.

 

VINO: COLDIRETTI, ESTATE PIOVOSA,MA COL SOLE VENDEMMIA BUONA

‘SE A SETTEMBRE CI SARÀ BEL TEMPO, SARÀ UNA BUONA ANNATA’

Benché sia l’estate più piovosa dagli anni ’60, quella 2014 per i vini italiani potrebbe essere una buona annata: “basta che a settembre ci sia il sole”. Lo riferisce la Coldiretti di Alessandria, secondo la quale i 650mila ettari di vigneti italiani vanno in caso di bel tempo verso buone vendemmie. La vendemmia – rileva Coldiretti – attiva in Italia 9,5 miliardi di euro di fatturato, occupando 1,25 milioni di persone. Lo scorso anno, prodotti 49 mln di ettolitri, contro i 46,4 prodotti in Francia.

(by ANSA)

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img