NAPOLI – Luigi Mele, 34 anni, figlio di Vincenzo Mele, ex reggente dell’omonimo clan camorristico del quartiere Pianura di Napoli

ospedale-san-paolo(attualmente detenuto), è stato raggiunto da tre colpi di pistola rimanendo ucciso. In un panificio,i sicari hanno esploso 3 colpi a vuoto contro di lui nel locale, Mele fuggito in strada, è stato raggiunto e ferito gravemente da altre 3 colpi. É deceduto alle 2,35, nell’ospedale San Paolo, dopo delicata operazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here