FIRENZE – Ennesimo incidente mortale sul lavoro, un operaio di 48 anni, Maurizio Benassi, di Calenzano (FI), è morto folgorato nel cantiere per la realizzazione della terza corsia della A1 a Carraia di Calenzano.

A1 AMPLIAMENTOL’uomo dipendente di una ditta che esegue lavori era sul cassone di un tir per agganciare un pilone di cemento a una gru. Il braccio gru ha toccato i cavi dell’alta tensione e l’operaio, che aveva in mano il gancio, è stato investito dalla scarica. Vani i tentativi dei soccorritori del 118 di rianimare l’uomo. Sequestrati dai carabinieri gru e tir.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here