CRONACA – E’ sempre in gravi condizioni Francesco Xodo, di 18 anni, il turista torinese ferito l’altra notte a coltellate da un sedicenne, nei parcheggi della discoteca Villa Pascià a Olbia.

olbiaIl minorenne è stato arrestato per tentato omicidio. Alle 3, di ieri, nello spiazzo antistante il locale, è scoppiata una violenta lire al culmine della quale il 16enne, di Olbia, ha colpito al torace con il coltello Xodo. Una ferita profonda vicino al cuore. Alcuni giovani hanno dato l’allarme e sul luogo sono intervenuti il personale del 118 e gli agenti del Commissariato della Polizia di Olbia che hanno bloccato poco dopo il sedicenne indicato, da vari testimoni, come l’aggressore.Il ferito si trova nell’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia dove è ricoverato nel reparto di Rianimazione.

AGGIORNAMENTO – E’ stato convalidato l’arresto del sedicenne accusato del tentato omicidio di Francesco Xodo, il giovane turista di 18 anni ferito a Ferragosto nei parcheggi della discoteca Villa Pascià a Olbia. Il gip del Tribunale dei minori di Sassari, accogliendo le richieste dei difensori, ne ha disposto l’inserimento in una comunità di recupero dove potrà iniziare un percorso riabilitativo. Ieri mattina il giovane di Ala dei Sardi, che si è avvalso della facoltà di non rispondere, ha rilasciato spontanee dichiarazioni. Ha detto di essere preoccupato, di non ricordare bene cosa sia successo quella notte, ribadendo quanto annunciato dal suo avvocato, Giampaolo Murrighile, di voler parlare con il turista torinese ed i suoi familiari. Nel frattempo sembrano migliorare le condizioni di salute del ragazzo ferito, ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia: Francesco Xodo è sempre in prognosi riservata ma in lieve miglioramento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here