ANCONA – Luca Giustini, un ferroviere di 34 anni ha ucciso a coltellate la figlia di 18 mesi nella sua culla.

carabinieri-notte2Al momento del folle gesto l’uomo era solo in casa, ignoto il movente, apparentemente non aveva problemi. Dopo l’omicidio, giusti ha telefonato alla moglie, che era con l’altra figlia di quattro anni al mare dicendole di “aver fatto un casino”. Arrestato dai Carabinieri, è stato salvato da un tentativo di linciaggio da parte dei parenti. Ora è ricoverato in ospedale in stato confusionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here