Guarda il servizio Guarda la Photogallery

CUORGNÈ – RALLY: Maurizio Diomedi e Mauro Turati su Ford Focus Wrc vincono la 1° Ronde d’Estate.

cuorgne-rally-rondeIl pilota sardo si aggiudica i quattro passaggi e precede Colombi-Guerra e Tavelli-Cottellero con le Peugeot 207 S2000.

Un percorso impegnativo quello tracciato dagli organizzatori, che i piloti hanno affrontato non senza difficoltà. Sono partiti in 121 e sono arrivati al traguardo in 73: chi si è ritirato poco DIOMEDIPODIOprima della partenza, chi ha avuto guasti, chi è uscito di strada.

Fortunatamente tutto è andato bene, senza incidenti.

Tutti i pronostici, durante la gara, erano a favore di Maurizio Diomedi e Mauro Turati su Ford Focus Wrc. Vita facile per loro dopo che il torinese Augustino Pettenuzzo, navigato dall’astigiano Elio Tirone, era irrimediabilmente fuori strada e senza possibilità di tornare sul percorso:

«Nello sconnesso in mezzo alle case – ha affermato Pettenuzzo – sono arrivato troppo forte e non sono riuscito a girare la curva a destra. Un errore pagato a caro prezzo. Peccato con Diomedi sarebbe state una bella lotta”.

Colombi-Guerra e Tavelli-Cottellero con le Peugeot 207 S2000, secondi e terzi. Quarti, primi tra le due ruote motrici, i valdostani Chentre-Macori.

Seconda gara nel giro di un mese organizzato dalla famiglia Meneghetti. Tanta gente per Cuorgnè, ma non senza polemiche. La gente si è lamentata per la piazza occupata; alcuni bar, invece di cogliere l’occasione commerciale, ha preferito chiudere e andare in ferie. Comportamenti che hanno lasciato di sasso l’Assessore allo Sport Roberto Scotti: «Non capisco. Gli eventi motoristici sono quelli che attirano più gente nel territorio. Considerando la crisi perché non sfruttare l’occasione per risollevare l’economia?»

Guarda le foto e la photogallery in video delle vetture nel parco partenza di sabato, e servizio video di domenica, con le immagini del rally e l’intervista ad Alessandro Meneghetti, Auto Sport Promotion, organizzatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here