Foto generica

MILANO – Durante questo fine settimana, caratterizzato dalle partenze per le vacanze, il Comando Provinciale Carabinieri di Milano ha focalizzato l’attenzione, in città e provincia, sui reati di natura predatoria ed in particolare sul fenomeno dei furti in abitazione.

FURTOIn tal senso sono stati attuati dispositivi capillari di controllo del territorio nei quartieri residenziali sia centrali che periferici. Il bilancio dell’attività è positivo: al termine delle attività si contano complessivamente 18 persone arrestate in flagranza di reato di cui 6 per furto in abitazione, 7 per furto d’autovettura e 5 per furto all’interno di esercizi commerciali.
Complessivamente, nel corso dell’intero servizio, sono state controllate 34 persone e 19 automezzi. 60 i Carabinieri impiegati.
Nell’occasione, l’Arma dei Carabinieri raccomanda a tutti i cittadini di porre la massima attenzione a chi, spacciandosi quale operatore di fantomatiche aziende di servizio, pretende di entrare in abitazione per effettuare asseriti controlli e verifiche. In queste circostanze è sempre opportuno, prima di far accedere sconosciuti in casa, verificare la loro effettiva identità ed appartenenza a reali società di servizio nonché i loro compiti e, nel dubbio, interloquire con il numero di emergenza 112.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here