BRESCIA – Dopo, l’attacco di eritema, che aveva obbligato venti bagnanti a cure ospedaliere la scorsa settimana, a Desenzano, ieri, 27 luglio, altri quattro casi di eczema si sono verificati sulla sponda del Lago.

punta vòQuesta volta, le vittime, sono quattro bambini che, a seguito del bagnetto nelle acque alla punta Vò del Lago, hanno manifestato arrossamenti e bruciori della pelle. Nel frattempo il comune di Manerba ha deciso di installare dei pannelli nelle zone con forte presenza di cigni. “I bagnanti – ha spiegato il sindaco di Manerba Isidoro Bertini – sapranno così che se entrano in acqua in zone dove si trovano gli uccelli acquatici, è possibile che rimangano colpiti da eritemi”. Quindi, messo cartelli, problema risolto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here