CAGLIARI – A Muravera, in provincia di Cagliari, un finaziere di 42 anni, in servizio presso il Gruppo Fiamme gialle di Cagliari, Giancarlo Rosas, è morto annegato per salvare il figlio di 10 anni trascinato via dalla corrente nel mare di Colostrai.

torretta bagninoL’uomo è riuscito a raggiungere il bambino, ma nel tornare a riva avrebbe avuto un malore. Il piccolo è stato tratto in salvo da altri bagnanti che immediatamente si sono attivati per il soccorso, mentre per il papà non c’è stato nulla da fare.

AGGIORNAMENTO – Non sapeva nuotare il finanziere di 42 anni morto nel tentativo di salvare il figlio di 10 anni davanti alla spiaggia di Colostrai, sul litorale di Muravera. Il bambino è stato poi soccorso da altri bagnanti e ora è ricoverato in ospedale a Cagliari per sindrome da annegamento. Il papà, invece, Giancarlo Rosas, non ce l’ha fatta. Il suo è stato un gesto disperato, da padre-coraggio: si è tuffato nonostante non sapesse nuotare dopo aver visto il figlio inghiottito da un’onda mentre giocava a riva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here