TORINO – Evadeva il fisco dagli anni ’50.

soldiUn imprenditore torinese, ora in pensione, era riuscito ad accumulare una vera ricchezza depositandola all’estero, e facendola rientrare poi in Italia attraverso gli scudi fiscali del 2003 e del 2009. La Guardia di Finanza, dopo una complessa indagine che ha ricostruito la carriera dell’uomo, ha effettuato un maxi sequestro di azioni, per un valore di circa 110 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here