PALERMO – Celebrazioni a Palermo in ricordo del giudice Borsellino e degli uomini della sua scorta morti nella strage di via d’Amelio 22 anni fa.

via-damelioIl capo della polizia Pansa ha deposto una corona d’alloro nel Reparto Scorte della caserma Lungaro, sottolineando che da allora la lotta contro la mafia ha registrato ‘grandi passi avanti’. La sorella del giudice ucciso, Rita, intervenuta alle manifestazioni in via D’Amelio ha messo l’accento sui tanti misteri ancora legati all’eccidio parlando di ‘verità occultata’ e chiedendo ‘a chi interessava e perché?’. Denuncia da Cagliari anche dalla sorella di Emanuela Loi, agente di scorta morta nella strage: ‘Da 22 anni aspettiamo di conoscere la verità’.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here