TRAPANI – E’ stata fermata con l’accusa di omicidio volontario la madre del bimbo di 5 anni morto ieri mattina ad Alcamo. Inizialmente si pensava che il bambino avesse assunto degli psicofarmaci utilizzati dalla donna. Gli inquirenti, coordinati dal procuratore Marcello Viola, sospettano, invece, ora che a dare le medicine al bambino sia stata la madre, da tempo depressa. E’ stata trovata una lettera in cui la donna dava disposizioni annunciando la morte propria e del figlio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here