GROSSETO – La nave Costa Concordia, naufragata sulle coste del Giglio, è tornata a galleggiare. Il relitto si è staccato dalla piattaforma su cui era stato adagiato dopo le operazioni di rotazione. Le operazioni per il rigalleggiamento sono cominciate stamani alle 6. Al momento – ha chiarito il capo della protezione civile Franco Gabrielli – “non c’è stata alcuna anomalia”. In caso di criticità l’ultima parola spetta allo Stato. Il ministro Galletti annuncia: ‘Programma è rispettato nei minimi termini’.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here