Guarda il servizio [label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”2flFofszPqY” tiny=”yes”]

INGRIA – Domenica 6 luglio, nonostante il maltempo che non ha permesso un afflusso completo di piloti e spettatori, si è tenuta come previsto la 2° Soap Box Race di Ingria, ovvero la gara in discesa dei carretti artigianali.

Ingria-soap-box-race-5L’allegra brigata dei carrettisti è stata trainata fino al punto di partenza del percorso per poi potersi gettare in discesa in una gara che non ha comunque mancato di emozioni: sono stati frequenti infatti i momenti di spettacolo per i piloti che, pur con spirito goliardico, non si sono risparmiati per arrivare primi al traguardo, pizzicando spesso le chicane posizionate lungo il Ingria-soap-box-race-4 Ingria-soap-box-race-3 Ingria-soap-box-race-2 Ingria-soap-box-race-1 Ingria-soap-box-racepercorso con veri e propri sbalzi e salti da far mettere le mani nei capelli ai volontari della Croce Rossa giunti per l’occasione. Alla fine però per fortuna anche quest’anno non si sono dovuti contare feriti, ma solo tanta gente allegra salita per far festa ed animare questo piccolo paese che d’estate si distingue in Canavese per la varietà di eventi originali proposti. Alla fine delle tre manche di discesa, la somma dei tempi cronometrati ha visto vincere il SN-SOAS Race Team con alla guida il francese naturalizzato ingriese Kieran Recrosio, che ha così potuto affogare le delusioni calcistiche di qualche giorno prima (Francia-Germania dei mondiali) con una bella vittoria meritata. Un’altra competizione che ha visto divertire soprattutto i bambini è stata sicuramente anche la gara di spinta, che in un percorso cronometrato ridotto ha visto vincere la Madlemax-Autogatto Team, con Luciano Valvano, Maurizio Giacoletto ed Andrea Aimonino come motori umani! Durante una veloce premiazione prima che scoppiasse l’ennesimo temporale, sono stati premiati anche gli altri carretti “MotoTopo” ed infine l’unico con telaio minimale provvisto di soli cuscinetti, all’insegna di una varietà completa di mezzi presenti: che sia un suggerimento per la terza edizione? Ora vanno anche tanto di moda i cosiddetti “Trikes”, ovvero le gare di discesa in derapata dei tricicli da competizione: chissà che gli eclettici Pro Loco e Comune di Ingria non ne stiano già studiando una nuova per il prossimo anno. L’arrivederci a Ingria è però già anticipato a sabato 12 luglio, ovvero al pranzo di Premiazione del 3° Concorso fotografico in collaborazione con il Parco Nazionale del Gran Paradiso, che si terrà al Ristorante Pont Viej di Fraz.Belvedere (per prenotazioni: 3405333943).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here