Guarda il servizio

BORGIALLO – Dopo il successo dello scorso anno, ritorna il Borgiallo Blues Festival alla sua seconda edizione.

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”CJ8luj5zbAo” tiny=”yes”]

Borgiallo-Blues-FestivalNato lo scorso anno dall’idea dell’Associazione Culturale Diverse-Mente, nata da alcuni giovani della zona (Caterina Beda, Giorgio Nocentini, Valter Lucco Castello, Fabio Ricupido, Christian Lucchetti, Sergio Vallero, Bruno Basolo e Livio Girivetto) con lo scopo di far conoscere la Valle Sacra attraverso eventi e manifestazioni, è destinato a consolidarsi tra gli appuntamenti annuali più attesi.

Novità di quest’anno: grazie alla collaborazione con il birrificio artigianale “Il regno del malto” è stata prodotta una birra esclusiva per il Borgiallo Blues Festival, con una miscela segreta e non replicabile. Sarà possibile assaggiare, ed acquistare, tale birra durante tutta la manifestazione.

 Il programma

Il Borgiallo Blues Festival si terrà sabato 12 luglio.

Dalle 15 per le vie di Borgiallo: mercatino a tema blues con vinili, dischi e libri, mercatino artigianale della Valle Sacra e mercatino a tema sociale.

Ci saranno due street blues band che si esibiranno per le vie di Borgiallo e per i più piccoli ci sarà animazione continua, grazie all’associazione Circo Wow che proporrà attività ludiche musicali.

Alle  16,30 salirà sul palco la prima band, i Fratelli Tabasco, band emergente della scena blues di Torino.

Alle  17,30 grazie alla collaborazione con la Libreria Ubik di Ciriè, verrà presentato il libro “Blues” di Edoardo Fassio. Interverrà lo scrittore, nonchè giornalista su TorinoSette, conduttore radiofonico su Radio Flash ed indiscusso conoscitore della musica blues.

A seguire, alle 18,30, ci sarà un seminario gratuito ed aperto a tutti sul dobro, uno degli strumenti simbolo della musica afroamericana, e tenuto dal chitarrista Beppe Reinero.

Alle 19,30 si tornerà a suonare con gli Eight O’Clock Blues Band, band con alle spalle più di 10 anni di musica blues, concerti ed album.

Prima del grande concerto, è stato scelto di inserire un’ora di musica blues strumentale, per cui saliranno sul palco Marcello Milanese, famoso chitarrista, ed Andrea Scagliarini, altrettanto famoso armonicista, che accompagneranno gli ospiti durante la cena con note più lievi.

Dalle 22 ci sarà il grande liveshow con gli OC Brothers, gruppo francese nato dalla passione per la musica di tre fratelli, che formano il nucleo della band. Oltre ai tre fratelli Cosoleto ci saranno altri 4 elementi, tra cui i fiati, per offrire un’esperienza Soul & Rythm Blues. La band si è esibita a livello internazionale nei più importanti festival blues e noi siamo onorati che abbiano accettato di esibirsi a Borgiallo.

La serata terminerà in Piola, locale storico di Borgiallo, con una jam session aperta a tutti.

Durante tutta la giornata sarà attivo un servizio bar per bere e mangiare.

 Guarda il servizio con l’intervista a Caterina Beda.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here