martedì 18 Gennaio 2022
spot_img
spot_img

CRONACA – Vercelli: Vendevano vespe rubate

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”8EnR4zNQqD4″ tiny=”yes”]

VERCELLI – L’accusa è di falso ideologico e materiale, truffa, ricettazione e utilizzo di timbri contraffatti.

Questo è quanto è stato notificato dalla polizia stradale di Vercelli a quattro vercellesi e un napoletano che facevano restaurare il telaio di vecchie vespe rubate negli anni ’70 e ’80 e le abbinavano a targhe e documenti falsi riprodutti in ‘casa’. Una banda di appassionati di moto d’epoca che nel tempo è riuscita a vendere tramite siti internet di annunci, una quindicina di vespe per un valore complessivo di 150 mila euro.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img